CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.12.2017

Donati due cimeli alla sezione dell’Aioc

Si va impreziosendo di nuovi stemmi, quadri e stendardi la parete della locale sede dell’Associazione insigniti onorificenze cavalleresche (Aioc) ospitata all’interno di Villa Panteo Zampieri, in via Mazzini. Il Comune di Bovolone ha ricevuto infatti in dono due rarità da altrettante famiglie del paese e le ha messe a disposizione dell’Aioc. La famiglia Moriggi ha donato il labaro della sezione bovolonese dei «Ragazzi del 99»: uno stendardo che commemora i giovanissimi combattenti che avevano partecipato al primo conflitto mondiale del 1915/1918. Per mezzo secolo lo stendardo è stato utilizzato nelle cerimonie e nelle parate in ricordo dei combattenti e dei reduci. Il vessillo troverà posto accanto al quadro donato dalla famiglia Tomelleri, che raccoglie le foto dei «Cavalieri dell’Ordine di Vittorio Veneto» della sezione cittadina. I presidenti dell’Ordine, negli anni Sessanta, erano familiari dei Moriggi e dei Tomelleri stessi. Alla cerimonia di consegna, in sala civica, erano presenti il consigliere Adriano Bissoli e il sindaco Emilietto Mirandola, che ha ringraziato entrambe le famiglie, le quali si sono separate da due importanti oggetti commemorativi per condividerli con tutta la comunità». • RO.MA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1