CHIUDI
CHIUDI

29.01.2019

Bimbo nato morto,
gara di solidarietà
per i funerali

Il cimitero di San Pietro di Legnago
Il cimitero di San Pietro di Legnago

Gara di solidarietà, a Legnago, per garantire una tomba decorosa al piccolo Angelo. Ha suscitato un'ondata di commozione, sia nel capoluogo della Bassa che nel resto della provincia, la vicenda della giovane madre, originaria dell'Est Europa, che nei giorni scorsi ha dato alla luce all'ospedale «Mater salutis» un bambino morto.

 

La 30enne, single, disoccupata e in difficoltà economiche, non ha potuto nemmeno permettersi di pagare la sepoltura del figlio. È stato il Comune a farsi carico del cosiddetto funerale di povertà. Da ieri, in municipio, sono piovute offerte di enti e privati disposti a farsi carico dell'abbellimento della piccola sepoltura, all'interno del cimitero di San Pietro, su cui campeggerà un nome, quello di Angelo, scelto appositamente per quella vita finita ancor prima della nascita.

 

A seguire la vicenda e a coordinare gli aiuti c'è il consigliere delegato all'Emergenza abitativa: chi volesse essere d'aiuto può scrivere direttamente a elena.zanetti@comune.legnago.vr.it

F.T.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1