CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.10.2018

A Roma per il Papa santo
Tra i pellegrini i nonni di Amanda

Il gruppo in partenza da Verona
Il gruppo in partenza da Verona

Lo striscione dice tutto: "Diocesi di Verona. Paolo VI santo. Amanda Maria Paola, la bimba che non poteva nascere. Villa Bartolomea". Sono partiti oggi per Roma i veronesi di Villa Bartolomea che partecipano al pellegrinaggio diocesano a Roma e alla Città del Vaticano che culminerà domenica mattina, in piazza San Pietro, con la cerimonia di canonizzazione, presieduta da papa Francesco, di sette santi, tra cui Paolo VI, al secolo Giovanni Battista Montini, bresciano, scomparso 40 anni fa. Come L'Arena ha raccontato in tante occasioni nei giorni scorsi c'è un particolare riferimento a Verona, in questa canonizzazione.

 

Paolo VI diventa santo, infatti, grazie al miracolo riconosciuto dalla Chiesa avvenuto nella notte di Natale di quattro anni fa, il 25 dicembre 2014, sulla piccola Amanda Maria Paola Tagliaferro, di quattro anni fa. Come hanno spiegato i genitori di Amanda, Vanna e Alberto - che hanno anche un altro figlio, Riccardo - per i medici quella gravidanza si sarebbe dovuta interrompere molto tempo prima. Dopo 13 settimane di gravidanza e la rottura delle membrane, dovuta a una villocentesi, con conseguente perdita del liquido amniotico, non c'era speranza. Così i genitori, su indicazione di un prete e di un medico, si rivolsero in preghiera, al santuario delle Grazie di Brescia, a papa Montini, il papa dell'enciclica "Humanae Vitae", per chiedere l'intercessione.

 

E Amanda è nata. La Chiesa aveva riconosciuto già un precedente miracolo, avvenuto pure per intercessione di Paolo VI, su un altro feto guarito in America. I cittadini di Villa Bartolomea, Comune della Bassa Veronese, andranno a Roma dunque per testimoniare la gioia dell'intera comunità per la vita della loro piccola concittadine, Amanda. Al pellegrinaggio, guidato da monsignor Alessandro Bonetti, vicario per la pastorale, e dal parroco don Benedetto Mareghello, partecipano anche i nonni di Amanda. 

Enrico Giardini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1