Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
Cerca

giovedì, 30 ottobre 2014

Chiudi

28.01.2012

Sherman Irby al sassofono si è formato nei locali di N.Y.

JAZZ A CINQUE STELLE. Questa sera dalle 20 all'hotel Due Torri. Sarà alla guida del suo quartetto, completato da contrabbasso, pianoforte e batteria

. Sherman Irby
. Sherman Irby
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

28 gennaio. C'è un protagonista del jazz nero statunitense, stasera in occasione del terzo appuntamento con la rassegna Jazz a Cinque Stelle, organizzato all'hotel Due Torri di Verona. A partire dalle 20 - all'interno dell'hotel di piazzetta Santa Anastasia - si potrà mangiare e ascoltare l'altosassofonista Sherman Irby che sarà alla guida del suo quartetto. Assieme a Marco Marzola (contrabbasso), James Hurt al pianoforte e Darrell Green alla batteria, proporrà una musica che unisce l'estetica dell'hard bop a momenti improvvisativi molto aperti coniugati con strutture armoniche e ritmiche particolarmente originali.
Sherman Irby, nato in Alabama nel 1968, ha iniziato a suonare a dodici anni il sax. Dopo essersi trasferito a New York nel '94 ebbe modo di farsi notare suonando nei locali della città, mettendosi in luce per lo swing poderoso, per un accentuato senso melodico e per una voce particolarmente efficace sui toni medi e alti. Irby firmò un contratto per la Blue Note con cui registrò i due dischi Full Circle e Big Mama's Biscuits (realizzati rispettivamente nel 1996 e 1998) prima di fondare la propria casa discografica Black Warrior.
Nella seconda metà degli anni Novanta Irby è stato membro della prestigiosissima Lincoln Center Jazz Orchestra e ha lavorato con la cantante Betty Carter, una delle più grandi voci nere dell'ultimo mezzo secolo. Nel '97 è stato ingaggiato dal trombettista Roy Hargrove, con cui ha collaborato per tre anni.
Tra gli altri grandi nomi che l'hanno portato in sala di incisione e con cui ha suonato negli ultimi quindi anni vanno ricordati quelli del trombettista Wynton Marsalis (con cui ha registrato quattro dischi) e del grande batterista Elvin Jones. Occasionalmente ha avuto modo di suonare dal vivo con Freddie Hubbard, Roy Haynes, Buster Williams, Mulgrew Miller, Ron Carter, Cedar Walton e Dee Dee Bridgewater.L.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Commenti (0)

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto e vagliato. I commenti o le parti ritenute inadatte o offensive non saranno pubblicate.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

Il meteo

Verona

Multimedia

Telearena live

Tendenze su Twitter

Twitter

Facebook

Sondaggio

Hellas sconfitto in due partite di seguito con 9 gol subiti. Di chi è la colpa?
ok

Agenda

Cultura
Autunno d'autore 2014
Serata culturale dedicata allo scrittore Rinaldo Caccia che ...
Cultura
Autunno d'autore
Auditorium Don Remo Castegini, Via Roma, Oppeano Ingresso ...
Sport
Incontro con i nuovi iscritti
Incontro di orientamento ai corsi accademici e preaccademici ...