Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 luglio 2014

Economia

Chiudi

22.06.2013

«Opportunità per le aziende in Marocco, Algeria e Tunisia»

STORIE DI SUCCESSO. Un imprenditore marocchino, che opera a Verona, finalista al Premio MoneyGram per immigrati
El Alami: «C'è richiesta di tecnologia italiana e chi investe ha agevolazioni fiscali». «Passione, rispetto e ottimismo gli ingredienti per inserirmi in Italia»

Abdelhamid El Alami, l'imprenditore originario del Marocco
Abdelhamid El Alami, l'imprenditore originario del Marocco
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

Un imprenditore di Verona, originario del Marocco, Abdelhamid El Alami, classe 1965, è tra i 15 finalisti di quest'anno della quinta edizione del Premio MoneyGram all'imprenditoria immigrata in Italia, assegnato l'altro giorno a Roma. El Alami era una delle delle oltre cento candidature al riconoscimento dato a imprenditori immigrati e vinto da Marcin Saracen, imprenditore polacco, che ha un'azienda cosmetica con 90 dipendenti, 170 distributori e un fatturato di 26 milioni di euro. Il Veneto è la quinta regione in Italia per numero di imprese guidate da cittadini stranieri. Verona, Treviso e Padova le province in cui il fenomeno è più importante. Nella regione sono oltre 41 mila le imprese gestite da imprenditori immigrati, in aumento del 3,2% rispetto a un anno fa. El Alami è titolare di World Services, agenzia di servizi di traduzioni in arabo e francese, con sede a Verona. Nato a Rabat, sposato, tre figli, parla quattro lingue e ha avuto i primi contatti con l'Italia nel 1989, quando per mantenersi gli studi universitari in Relazioni internazionali, ha cominciato a trascorrere brevi soggiorni estivi di lavoro nel nostro Paese. Nel 1991 è poi immigrato in maniera stabile in Italia e oggi risiede nella nostra città. El Alami ha cominciato a lavorare come operaio. È nel 2000 che fonda World Services, agenzia di traduzioni, che si occupa anche di mediazione culturale e di servizi alle imprese. Svolge in particolare attività di consulenza per le aziende interessate ad andare nel mondo arabo o in Nord Africa. «L'idea della mia attività è nata dalla consapevolezza della necessità di dare un sostegno agli immigrati in Italia e di aiutare le piccole e piccolissime aziende italiane a internazionalizzarsi», spiega El Alami, che oggi collabora con le autorità del Marocco e fa l'agente di commercio, oltre a svolgere attività di traduzione e interpretariato in tribunale. «A proposito di internazionalizzazione delle imprese, il Grande Maghreb (Marocco, Tunisia, Algeria e Libia) offre opportunità interessanti», sottolinea El Alami. «Sono Paesi che hanno bisogno di tecnologia. Vi sono poi gli appalti pubblici come occasione di business per le aziende italiane. Il Marocco, in particolare, è aperto alle imprese che portano tecnologia, tanto che offre vantaggi fiscali e amministrativi a chi, straniero, investe». Quanto agli imprenditori marocchini presenti nel Veronese, El Alami osserva che - grazie alle cooperative di lavoro - sono molti ad avere fatto fortuna e ad essersi integrati. «Il Veneto è una regione accogliente per chi, immigrato, vuole lavorare o avviare un'attività imprenditoriale», dichiara El Alami. «Passione, ottimismo e rispetto sono i tre ingredienti per una buona integrazione. Io debbo molto all'associazione Betania Onlus che mi ha aiutato nei momenti di difficoltà, quando mi sono dovuto confrontare con i problemi dell'emigrazione».

Maurizio Corte
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Commenti (0)

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto e vagliato. I commenti o le parti ritenute inadatte o offensive non saranno pubblicate.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

Il meteo

Verona

Multimedia

Telearena live

Tendenze su Twitter

Twitter

Facebook

Sondaggio

Hellas e Chievo hanno presentato le nuove maglie. Secondo te qual è la più bella?
Le nuove maglie di Hellas e Chievo
ok

Agenda

Teatro
Un Ballo in maschera
La travagliata storia di Un Ballo in maschera ...
Teatro
Sognando Shakespeare
Nel 450o compleanno di William Shakespeare il Teatro ...
Cultura
I giovedì in biblioteca curati da Mara Riboli
La " Biblioteca "Berto Barbarani" presenta: "L' inusuale ...