CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.09.2017

Si fa la Magnalonga
per valorizzare
paese e specialità

Domenica si fa anche a Trevenzuolo la Magnalonga, passeggiata gastronomica, una manifestazione che ormai si sta diffondendo in tante altre località della provincia. Si farà «con una giornata personalizzata», come dice Stefano Benedetti, presidente del Circolo Noi di Roncolevà, «legata a luoghi storici e alle attività lavorative del comune dove viene organizzata».

I promotori sono i tre Circoli Noi dell’Unità Pastorale di Trevenzuolo-Roncolevà-Fagnano. «Un segno che i tre Circoli danno ai propri soci, ovvero che insieme si può fare di più», sottolinea Benedetti. «Negli anni scorsi proponevamo la biciclettata che toccava i paesi limitrofi al nostro, ora con la Magnalonga ci proponiamo di passare una piacevole giornata ludico-culturale, conoscendo meglio le attività artigianali e lavorative del nostro territorio dove ne gusteremo le specialità gastronomiche. Se si mangia un po’ di più...poi camminare brucia tutte le calorie».

Il programma prevede alle 8,30 ritrovo e colazione presso il Laboratorio Pasticcerie Fratelli Miozzi a Roncolevà; segue tappa in Corte Dossi per il salato. Alle 10 a Fagnano tutti in Corte Previdi per gustare il latte e i suoi derivati; alle 11.30 a Trevenzuolo presso l’Azienda Agricola Pasetto per visitare un moderno allevamento bovino dove sarà anche illustrato come si può ricavare energia con le biomasse. Alle 12.30 grande grigliata nel parco della chiesa di Trevenzuolo. Il pomeriggio sarà animato da giochi e attrazioni. Alle 18 una messa concluderà la giornata. La manifestazione è riservata ai soci regolarmente iscritti. Per motivi organizzativi, è obbligatoria l’iscrizione ai numeri 335.8322108 oppure 347.1301069.

In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà in forma ridotta al mattino con pranzo nel salone parrocchiale di Trevenzuolo.LI.FO.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1