Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 agosto 2018

Veneto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

27.06.2017

Liste d'attesa
più corte, visite
di notte e festivi

L'Outpatient Clinic al Policlinico di Borgo Roma
L'Outpatient Clinic al Policlinico di Borgo Roma

La trattenuta del 5% sui compensi per la libera professione dei dirigenti medici e sanitari, servirà per ridurre i tempi di attesa, in particolare delle prime visite specialistiche e delle prime prestazioni diagnostiche, e per finanziare l’operazione «ospedali aperti di notte», che prevede l’apertura delle strutture fino alle 23 per almeno tre giorni alla settimana e dalle 8 alle 12 la domenica e nei giorni festivi.

 

Lo ha deciso la Giunta regionale del Veneto su proposta dell’assessore alla Sanità Luca Coletto. «Si tratta di risorse considerevoli – fa notare il presidente della Regione Luca Zaia – che reinvestiamo per migliorare ancora le liste d’attesa, probabilmente il settore sanitario al quale le gente è più sensibile».

 

«L’operazione "ospedali aperti di notte" poi – prosegue Zaia – continua a ottenere ampio gradimento e va assolutamente sostenuta. I suoi costi annui sono elevati, ma la risposta ottenuta ci spinge a proseguire».

 

Zaia ricorda che l’obbiettivo primo della nuova legge del 2016 per il governo delle liste d’attesa «indica nel 90% la percentuale minima per il rispetto dei tempi previsti per ogni singola fascia di prestazioni. Per alcune già ci siamo, per altre manca poco o pochissimo. Con la decisione di oggi faremo altri significativi passi avanti».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Vota il veronese di Luglio 2018
ok

Sport