20 gennaio 2019

Sport

Chiudi

23.01.2013

Una Primavera in crisi, via Lorenzini

Roberto Lorenzini non allenerà più la Primavera del Verona
Roberto Lorenzini non allenerà più la Primavera del Verona

Costa cara la sconfitta con il Milan a Roberto Lorenzini. Il tecnico milanese non allenerà più la Primavera del Verona. L'inversione di rotta sembrava già cosa fatta all'inizio della preparazione dopo la sosta invernale ma la società aveva deciso di concedere una sorta di «fiducia a tempo» all'allenatore per vedere come reagiva la squadra visti anche i ritocchi apportati all'organico nel mercato di riparazione. Nelle prime partite dell'anno nuovo, però, sono arrivati il pareggio a reti bianche di Varese - dopo aver giocato gran parte dell'incontro in undici contro dieci - e la batosta casalinga con i rossoneri. Un tre a zero finale che avrebbe potuto essere ben più rotondo. Via Roberto Lorenzini, dunque. «L'allenatore della Primavera - si legge in un comunicato ufficiale sul sito - è costretto a interrompere la sua attività quotidiana per motivi personali e familiari». In panchina, almeno per il momento Massimo Pavanel che è stato sostituito alla guida degli Allievi Nazionali da Davide Pellegrini l'ex allenatore dell'Hellas, indimenticato condottiero nello spareggio di Busto Arsizio. Al timone degli Allievi Regionali Giovanni Orfei, secondo di Pellegrini in questa stagione, anche lui grande protagonista nei play out di C1 vinti dal Verona contro la Pro Patria. Altre novità potrebbero arrivare nei prossimi giorni per dare una scossa a tutto l'ambiente. I RISULTATI. In questo ultimo fine settimana erano in programma cinque partite di campionato per le giovanili dell'Hellas. Se ne sono disputate tre, le altre due, quelle degli Allievi Nazionali, sono state rinviate per neve e per l'impraticabilità del campo a data da destinarsi. Ancora una sconfitta - l'undicesima della stagione- per la Primavera di Roberto Lorenzini. Contro il Milan i gialloblù hanno iniziato bene, poi subite due reti nel giro di tre minuti, sono andati alla deriva lasciando ai rossoneri l'opportunità di dilagare. Contro il Padova, invece, hanno conseguito un pareggio (2-2) molto importante i Giovanissimi Nazionali. Sotto di due gol dopo appena 20'di gioco, i ragazzi di Leonardo Ventuta hanno annullato l'handicap grazie alla doppietta di Buxton, sfiorando poi la vittoria in più di un'occasione. Il pareggio, comunque, è da ritenersi giusto. Trasferta più che positiva per i Giovanissimi Regionali che sono tornati da Loreggio dopo aver sconfitto il Cittadella al termine di un match il cui esito non è mai stato in dubbio. Tre a uno il risultato finale e decima vittoria in campionato per i ragazzi di Stefano Ghirardello che si mantengono nei quartieri alti della classifica. Di Aloisi, Elluan e Cristini le reti dei gialloblù. F.L.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
53
Napoli
44
Inter
40
Roma
33
Lazio
32
Milan
31
Sampdoria
29
Atalanta
28
Parma
28
Torino
27
Fiorentina
26
Sassuolo
26
Cagliari
20
Genoa
20
Udinese
18
Spal
17
Empoli
16
Bologna
13
Frosinone
10
Chievoverona
8
Cagliari - Empoli
Fiorentina - Sampdoria
Frosinone - Atalanta
Genoa - Milan
Inter - Sassuolo
0-0
Juventus - Chievoverona
Napoli - Lazio
Roma - Torino
3-2
Spal - Bologna
Udinese - Parma
1-2