Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 ottobre 2018

Sport

Chiudi

05.05.2018

Stagione tragicomica,
un Hellas da incubo
saluta la Serie A

Pecchia, Fares e Petkovic (Fotoexpress)
Pecchia, Fares e Petkovic (Fotoexpress)

Con la sconfitta maturata a San Siro, il Verona ha salutato anche matematicamente la Serie A.

Sette vittorie, quattro pareggi e ben 25 sconfitte in 36 partite, con il secondo peggior attacco (fin qui) e la seconda peggior difesa: numeri impietosi che hanno condannato i gialloblù alla retrocessione con due giornate d'anticipo. E mai, a dire il vero, la salvezza è parsa davvero alla portata.

La commedia-Cassano durante il ritiro, la cessione a gennaio di molti big (Caceres, Pazzini, Bessa, Zuculini junior), le dimissioni del ds Fusco e l'esonero mai arrivato di Pecchia sono le tappe principali di un'annata nera. Nella quale si è consumato un distacco totale fra società e allenatore da una parte e tifosi dall'altra. Setti è stato contestato a più riprese, mentre il tecnico è stato «salvato» più volte dall'esonero nonostante i risultati non arrivassero mai, con una squadra che, soprattutto dopo il mercato di indebolimento di gennaio, non è parsa in grado di competere nel massimo campionato.

Pochissime le cose da salvare di questa stagione: l'esordio convincente del giovane Danzi, la grinta di Calvano e Zuculini senior, alcune prestazioni dei vari Caracciolo o Vukovic.

I momenti peggiori: la sconfitta di Benevento, quella in casa con il Crotone, quella di Roma con la Lazio.

 

Ora la serie B, ad appena un anno dal ritorno nel massimo campionato: resta da capire chi sarà la guida tecnica, resta da capire se Setti avrà voglia di investire per tornare di nuovo in Serie A. Di sicuro va in archivio una delle peggiori stagioni che i tifosi del Verona ricordino. E che sia finita è quasi un sollievo.

Ri.Ver.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
24
Napoli
18
Inter
16
Lazio
15
Sampdoria
14
Roma
14
Fiorentina
13
Sassuolo
13
Parma
13
Milan
12
Torino
12
Genoa
12
Cagliari
9
Spal
9
Udinese
8
Bologna
7
Atalanta
6
Empoli
5
Frosinone
1
Chievoverona
-1
Atalanta - Sampdoria
0-1
Cagliari - Bologna
2-0
Empoli - Roma
0-2
Genoa - Parma
1-3
Lazio - Fiorentina
1-0
Milan - Chievoverona
3-1
Napoli - Sassuolo
2-0
Spal - Inter
1-2
Torino - Frosinone
3-2
Udinese - Juventus
0-2