Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 novembre 2018

Sport

Chiudi

24.02.2017

Rugby alla John Travolta, binomio possibile

Arbitrare a ritmo dance. Perché no? Ogni segnale del direttore di gara si trasforma in un movimento da sfoggiare in discoteca, ogni gestualità è un passo di danza che trascina e scatena. Come il mitico John Travolta ai tempi de “La febbre del sabato sera”. C’è anche l’immancabile movimento pelvico e un assaggio break dance nel repertorio proposto da tre arbitri internazionali, che si sono cimentati in uno spot per promuovere la nuova edizione del Super Rugby, il campionato aperto a 18 squadre professionistiche di Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Argentina e Giappone. Per alimentare l’attesa i sudafricani Jaco Peyper, Rasta Rasivhenge (votato miglior arbitro del 2016 con Alhambra Nievas) e Marius van der Westhuizen si sono cimentati con una serie di “mosse” divertenti che confermano come alcuni segnali arbitrali siano talmente bizzarri da essere facilmente adattabili per quattro salti in discoteca.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
34
Napoli
28
Inter
25
Lazio
22
Milan
21
Roma
19
Sassuolo
19
Atalanta
18
Fiorentina
17
Torino
17
Parma
17
Sampdoria
15
Cagliari
14
Genoa
14
Spal
13
Bologna
10
Udinese
9
Empoli
9
Frosinone
7
Chievoverona
0
Atalanta - Inter
4-1
Chievoverona - Bologna
2-2
Empoli - Udinese
2-1
Frosinone - Fiorentina
1-1
Genoa - Napoli
1-2
Milan - Juventus
0-2
Roma - Sampdoria
4-1
Sassuolo - Lazio
1-1
Spal - Cagliari
2-2
Torino - Parma
1-2