Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 novembre 2018

Sport

Chiudi

23.06.2016

Europei, l'esultanza
del telecronista
islandese è virale

Questo video non può essere visualizzato.
Non si è accettata la cookie policy.

C’è il gooooooolll di sudamericana memoria, caldo, accogliente, infinito e carnevalesco. E adesso c’è anche il grido senza controllo che viene dai ghiacci profondi, quelli d’Islanda. La rete di Arnor Ingvi Traustason con cui la nazionale debuttante all’Europeo ha battuto l’Austria all’ultimo minuto accedendo agli ottavi di finale degli Europei, ha fatto perdere il controllo al telecronista islandese che, tra delirio ed estasi, si è scatenato in un urlo di giubilo, prolungato e senza freni. Nel seguire l’azione di contropiede la voce ha iniziato a farsi sempre più stridula, alzandosi di tonalità e quando il pallone è finito in rete sono saltati tutti gli schemi scatenandosi in un grido acuto misto a pianto, incredulità ed euforia contagiosa. Per una vittoria storica una reazione al microfono unica, anche questa pronta ad entrare nella storia d’Islanda.
E l'esultanza di Gudmundur Benediktsson, ex giocatore dell'Islanda (noto in patria con il soprannome di 'Gummi Ben') spopola sul web:  il video con l'esultanza di Benediktsson è stato visualizzato migliaia di volte in pochissimo tempo ed è diventato virale.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
34
Napoli
28
Inter
25
Lazio
22
Milan
21
Roma
19
Sassuolo
19
Atalanta
18
Fiorentina
17
Torino
17
Parma
17
Sampdoria
15
Cagliari
14
Genoa
14
Spal
13
Bologna
10
Udinese
9
Empoli
9
Frosinone
7
Chievoverona
0
Atalanta - Inter
4-1
Chievoverona - Bologna
2-2
Empoli - Udinese
2-1
Frosinone - Fiorentina
1-1
Genoa - Napoli
1-2
Milan - Juventus
0-2
Roma - Sampdoria
4-1
Sassuolo - Lazio
1-1
Spal - Cagliari
2-2
Torino - Parma
1-2