Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 novembre 2018

Sport

Chiudi

17.01.2017

Arneton, il suo salto è nel futuro

Questo video non può essere visualizzato.
Non si è accettata la cookie policy.

L’atleta francese Heather Arneton, specialista nel salto in lungo, ha sbalordito il mondo di atletica con un balzo di 6.57 metri. La straordinarietà sta nel fatto che la ragazza ha appena compiuto 14 anni e la sua misura è appena un centimetro inferiore al risultato ottenuto a 18 anni da stelle olimpiche della disciplina come la mitica tedesca Heike Dreschsler (6.58 appena maggiorenne). Negli anni Ottanta la russa Anu Kalyurand a 18 anni balzò fino a 6,61. Arneton, che ha conseguito il record mondiale di categoria nella città francese di Eaubonne, aveva già saltato nel mese di dicembre a 6.42 metri. Per fare un paragone la campionessa olimpica di Rio, la statunitense Tianna Bartoletta si aggiudicò l’oro con 7.17. "Vincera il titolo ai Giochi, pensarlo ed esserne convinto non è certo una follia”, ha detto alla stampa locale il suo allenatore, Antonio Yaich affermando di non aver visto un talento così.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
34
Napoli
28
Inter
25
Lazio
22
Milan
21
Roma
19
Sassuolo
19
Atalanta
18
Fiorentina
17
Torino
17
Parma
17
Sampdoria
15
Cagliari
14
Genoa
14
Spal
13
Bologna
10
Udinese
9
Empoli
9
Frosinone
7
Chievoverona
0
Atalanta - Inter
4-1
Chievoverona - Bologna
2-2
Empoli - Udinese
2-1
Frosinone - Fiorentina
1-1
Genoa - Napoli
1-2
Milan - Juventus
0-2
Roma - Sampdoria
4-1
Sassuolo - Lazio
1-1
Spal - Cagliari
2-2
Torino - Parma
1-2