16 febbraio 2019

Sport

Chiudi

08.08.2016

La vendetta d'oro
di Garozzo,
fioretto siciliano

Daniele Garozzo porta la seconda medaglia d’oro all’Italia a Rio 2016. L’azzurro si è imposto nella finale del fioretto maschile sullo statunitense Alexander Massialas 15-11. «Non ho parole, quando ho visto la lucetta dell’ultima stoccata sono come impazzito...», Sono le prime parole del siciliano, che vendica anche Avola, sconfitto nei quarti proprio dall’americano.

«Se avevo paura anche io di una rimonta? No, anche se me l’aveva già fatta in Coppa del Mondo...È comunque una sua caratteristica, lo fa spesso».

Il torneo dello schermidore azzurro è stato sempre brillante: «Il momento più difficile è stato l’assalto contro l’egiziano Alaaeldin Abouelkassem: »Era un avversario titolato, ero sotto 7-3 ed ho faticato ad entrare nel match. Ero in forma strepitosa e tutto è stato perfetto. È una gioia indescrivibile, la tensione e lo stress c’erano ma in pedana ho cercato di non mostrarli - ha proseguito Garozzo - Il judoka Basile ha vinto la 200esima medaglia alle Olimpiadi per l’Italia? Sono contento per lui, per me non era importante«.

24 anni compiuti lo scorso 4 agosto, il più giovane e l’unico esordiente del gruppo dei fiorettisti azzurri non avverte ora la responsabilità di caricarsi sulle spalle una intera arma: "Non ci penso ora e non ci penserò domani, sono felice per quanto fatto e non mi agita l’idea di diventare un punto di riferimento". Alla fine, un abbraccio al suo tecnico, Fabio Galli, e un bacio alla sua fidanzata, la fiorettista Alice Volpi, il catanese di Acireale, tifoso della Juventus e tesserato per le Fiamme Gialle, si godrà Rio solo dopo i Giochi: «Ora mi concentrerò subito sulla prova a squadre, poi vorrei giocare tanto a calcetto sulle spiagge di Copacabana».

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
66
Napoli
52
Inter
43
Milan
39
Atalanta
38
Roma
38
Lazio
38
Torino
34
Sampdoria
33
Fiorentina
32
Sassuolo
30
Parma
29
Genoa
25
Spal
22
Cagliari
21
Udinese
19
Bologna
18
Empoli
18
Frosinone
16
Chievoverona
9
Atalanta - Milan
Cagliari - Parma
Empoli - Sassuolo
Genoa - Lazio
Inter - Sampdoria
Juventus - Frosinone
3-0
Napoli - Torino
Roma - Bologna
Spal - Fiorentina
Udinese - Chievoverona