Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 novembre 2018

Sport

Chiudi

14.06.2018

Mondiali, la Russia batte l'Arabia
Putin: «Il calcio unisce il mondo»

Mondiali al via: la cerimonia
Mondiali al via: la cerimonia

Le canzoni di Robbie Williams, affiancato dal soprano Aida Garifullina, hanno dato il via alla cerimonia d’apertura dei Mondiali di Russia. Tutto esaurito lo stadio Luzhniki per assistere alla prima partita della kermesse iridata tra i padroni di casa e l’Arabia Saudita, vinta 5-0 dalla Russia. Durante le esibizioni dei cantanti, in campo le 32 bandiere delle 32 nazionali partecipanti. Sul terreno di gioco anche l’ingresso di Ronaldo, il Fenomeno, accompagnato da un bambino che ha scambiato un passaggio con la mascotte dei Mondiali, sui maxischermi un video sulle bellezze della Russia. 

 

«Mi congratulo con tutti voi per l’inizio del campionato più importante del Mondo». Così il presidente russo Vladimir Putin rivolto agli organizzatori nel corso del suo discorso che ha aperto i Mondiali 2018 dopo la performance della pop star britannica Robbie Williams.  Putin ha aggiunto: «L’amore per il calcio unisce il Mondo intero in una squadra, indipendentemente dalla lingua o dall’ideologia della gente». amr

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
34
Napoli
28
Inter
25
Lazio
22
Milan
21
Roma
19
Sassuolo
19
Atalanta
18
Fiorentina
17
Torino
17
Parma
17
Sampdoria
15
Cagliari
14
Genoa
14
Spal
13
Bologna
10
Udinese
9
Empoli
9
Frosinone
7
Chievoverona
0
Atalanta - Inter
4-1
Chievoverona - Bologna
2-2
Empoli - Udinese
2-1
Frosinone - Fiorentina
1-1
Genoa - Napoli
1-2
Milan - Juventus
0-2
Roma - Sampdoria
4-1
Sassuolo - Lazio
1-1
Spal - Cagliari
2-2
Torino - Parma
1-2