Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2018

Sport

Chiudi

31.12.2010

La rosa della Sambonifacese perde tre petali


 Simone Smania in azione con la maglia della Sambonifacese, passa al Villafranca FOTO EXPRESS
Simone Smania in azione con la maglia della Sambonifacese, passa al Villafranca FOTO EXPRESS

Nell'ultimo giorno dell'anno la Sambo sfoltisce i ranghi. In un colpo solo il sodalizio dell'Est veronese cede a titolo definitivo, tutti in serie D, il terzino Simone Smania, classe '87, il fantasista Gerardo Schettino, '84, e l'attaccante Edoardo Tartabini, '88. Il primo finisce al Villafranca, Schettino passa al Gaeta e Tartabini alla Virtus di Gigi Fresco. Tre pedine che hanno trovato poco, se non nessun, spazio nel progetto di mister Claudio Valigi che si trova ora con un organico di soli ventun giocatori compreso il baby Oumar Diop, nessuna presenza ad oggi tra i diciotto che vengono convocati per una partita di campionato.
«Per tutti si tratta di una rescissione consensuale del contratto», spiega il direttore sportivo Mario Tesini che augura ogni successo ai tre ragazzi. «Li ringrazio per l'impegno e la serietà che hanno sempre profuso. Si chiude una porta ma non è detto che non possa esserci in futuro un ritorno. Per quel che invece riguarda il presente è chiaro che adesso ci muoveremo sul mercato per rimpolpare l'organico alla luce anche dei problemi che continuano ad attanagliare l'attaccante Rampinini alle prese con la pubalgia. L'intenzione è quella di ingaggiare un giocatore per ruolo (difensore, centrocampista, punta) puntando su ragazzi Under 21. Penso che lunedì 3 gennaio, già alla ripresa degli allenamenti ci sarà qualche novità», continua l'uomo mercato della Sambo. Società che mira, in proiezione del prossimo campionato, ad inserire nell'organico giovani nati nel 1991 e 1992. «La nostra "politica" calcistica è ormai nota e chiara. Per rimanere tra i professionisti abbiamo bisogno di valorizzare i giovani, farli crescere e poi girarli a società di categoria superiore. Tanto vale muoversi fin d'ora in quest'ottica», conclude il ds Tesini.
Le tre partenze si sommano a quelle di Nicolò Pangrazio e Pietro Filippini, entrambi del '91, che già alcuni mesi fa decisero di lasciare il calcio professionistico per dedicarsi a tempo pieno allo studio. Il movimento di mercato in uscita non intacca però l'ossatura della formazione di Claudio Valigi che da tempo ha trovato i suoi equilibri interni e automatismi tra i reparti. In porta la gerarchia è ben chiara e definita con Luca Milan titolare inamovibile anche se poi nel bisogno c'è sempre pronto il giovane Nardoni che ha ben sostituito Milan nella trasferta di Meda contro il Renate. Le sbavature messe in mostra contro il Tritium dal numero dodici friulanoveneziano hanno spinto il tecnico Valigi a richiamare tra i pali il più esperto Milan che nella linea difensiva a tre è protetto da Dal Degan, Orfei e Moretto. Alla ripresa del campionato (domenica 16 gennaio) però non ci sarà l'ex difensore centrale del Verona espulso in quel di Canavese e appiedato per due turni dal giudice sportivo. Al posto di Orfei scenderà in campo quasi sicuramente il croato Viskovic che paga più la regola dei tre Under 21 da schierare che sue specifiche colpe. Anzi Viskovic è uno dei difensori con il più alto voto di rendimento subito dopo il guerriero Dal Degan. Sambo che in mezzo al campo punta tutto sui piedi buoni di Jorgihno e Carlini ben supportati dall'esperto capitan Sarzi, ottimo il suo girone d'andata, e l'esuberanza atletica di Ruggeri. In avanti il tridente delle meraviglie Pietribiasi, Brighenti, Staiti con alle loro spalle, pronto ad entrare in campo a dar man forte, la sorpresa del baby Montagnani.

Stefano Joppi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
43
Napoli
35
Inter
29
Milan
26
Lazio
25
Torino
22
Atalanta
21
Roma
21
Sassuolo
21
Parma
21
Sampdoria
20
Fiorentina
19
Cagliari
17
Empoli
16
Genoa
16
Spal
15
Udinese
13
Bologna
11
Frosinone
8
Chievoverona
3
Cagliari - Roma
2-2
Empoli - Bologna
2-1
Genoa - Spal
1-1
Juventus - Inter
1-0
Lazio - Sampdoria
2-2
Milan - Torino
0-0
Napoli - Frosinone
4-0
Parma - Chievoverona
1-1
Sassuolo - Fiorentina
3-3
Udinese - Atalanta
1-3