Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 giugno 2018

Sport

Chiudi

04.02.2018

Verona-Roma 0 a 1
Gol di Under
dopo 45 secondi

L'Hellas torna al Bentegodi e viene sconfitta dalla Roma per 0 a 1. Il gol che sblocca il risultato arriva dopo 45 secondi ed è firmato da Under. 
Prima della partita sono scoppiati scontri tra tifosi fuori dallo stadio. Le forze dell'ordine hanno fermato una ventina di persone che sono state portate in questura.

La Roma è tornata dunque al successo, espugnando il Bentegodi. Nel lunch match della ventitreesima giornata della serie A, i capitolini (in dieci per quasi tutto il secondo tempo) si sono imposti per 1-0 sul Verona grazie al gol fulmineo di Under, in rete dopo appena 45«. Per il turco è il primo sigillo nel campionato italiano; per i giallorossi una vittoria importante, centrata dopo i soli tre punti conquistati nelle ultime sei gare di A (3 pareggi e altrettanti ko).

 

Florenzi e compagni hanno dunque ottenuto il bottino pieno fuori casa dopo tre mesi (l’ultima vittoria esterna a Firenze a inizio novembre) e soprattutto hanno ridotto la distanza (un solo punto ora) dall’Inter, attualmente in quarta posizione. Sempre penultimi in classifica invece i veneti, che hanno perso altro terreno rispetto al Crotone (quartultimo, a quattro lunghezze). Nei padroni di casa, orfani dello squalificato Kean e degli infortunati Cerci, Zaccagno e Bianchetti, Fabio Pecchia ha puntato in avvio sul modulo 4-4-2, schierando Ferrari, Caracciolo, Vukovic e Fares a protezione di Nicolas; Romulo, Valoti, Buchel e l’esordiente Aarons nella zona nevralgica; con il nuovissimo tandem d’attacco composto da Petkovic e Matos. Negli ospiti, privi degli indisponibili De Rossi, Gonalons, Schick, Jonathan Silva e Karsdorp, Eusebio Di Francesco ha modificato leggermente il consueto schema, passando a un inedito 4-2-3-1.

 

Spazio dal primo minuto a Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov, davanti ad Alisson; a Pellegrini e Strootman lungo la mediana; con Under (preferito all’acciaccato Perotti), Nainggolan ed El Shaarawy alle spalle di Dzeko. Pronti, via e la Roma ha sbloccato il risultato: Under ha rubato palla sulla fascia destra, si è accentrato e dal limite ha calciato con violenza e precisione (sul primo palo) di sinistro. Il Verona ha accusato il colpo ma i capitolini non hanno saputo approfittare della situazione. Così Dzeko in due occasioni, al 6’ e al 20’, ha mancato il colpo del ko da dentro area con altrettanti colpi al volo di destro (entrambi fuori misura). Al 24’, poi, ci ha provato (senza fortuna) da fuori area Nainggolan. La risposta dei veneti è giunta al 32’, con Matos: il suo diagonale dalla distanza è terminato di poco al lato. Infine, al 37’, su un assist al bacio di El Shaarawy, Dzeko si è fatto ipnotizzare da Nicolas, bravo in uscita disperata.

 

Anche nella ripresa partenza sprint degli ospiti: dopo 40», Strootman ha colpito di testa da buona posizione ma Nicolas ha risposto presente. Poi, al 6’, Pellegrini ha lasciato in dieci i suoi compagni. L’ex Sassuolo, dopo aver perso palla a centrocampo, ha steso da tergo Matos: rosso diretto sacrosanto. Il Verona, molto prolifico la scorsa settimana contro la Fiorentina, è apparso però sterile. Così i più pericolosi sono risultati ancora i giallorossi: al 28’ Nicolas ha sbagliato il rinvio e ha regalato la sfera a Dzeko, il quale però ha calciato addosso allo stesso portiere gialloblù. A seguire la Roma ha ben difeso il vantaggio fino al triplice fischio dell’arbitro Fabbri, sfiorando anche il 2-0 con Strootman (murato alla grande da Nicolas). Torna il sorriso in casa dei capitolini; contestazioni e fischi invece al Bentegodi.

 

Primo tempo
1° Gol di Under: scarta Fares e di sinistro segna alla sinistra di Nicolas sfiorando il palo
15° Dzeko su cross battuto da Under tira in porta ma Nicolas ferma con il piede sulla linea
19° Nuovo tentativo di Dzeko al volo: la palla passa sopra la traversa
21° Ammonito Caracciolo
24° Nainggolan prova il tiro da 30 metri: fuori
24° Ammonizione anche per Nainggolan
28° Ammonito Fares
30° Affondo pericoloso di Matos: tenta il tiro da 25 metri ma la palla si perde a lato della porta
36° Roma ancora all'attacco: Nicolas in uscita anticipa El Shaarawy

 

Secondo tempo

2° Calcio di punizione per la Roma per fallo di Buchel su Under. Il calciatore dell'Hellas viene ammonito
3° Il Verona protesta e l'arbitro fa allontanare Pecchia dal campo
5° L'arbitro espelle Pellegrini per un fallo su Matos lanciato in contropiede. La Roma resta in 10
22° Nel Verona esce Valoti entra Calvano
25° Nella Roma esce Under ed entra Gerson
26° Nel Verona esce Aarons ed entra Lee
30° Azione di Matos in area ma viene anticipato da Manolas
33° Esce El Shaarawy ed entra Perotti
38° Affondo di Dzeko ma la palla finisce sul fondo
43° Il Verona fa uscire Buchel ed entra Souprayen
44° Nella Roma esce Dzeko ed entra Defrel
45° L'arbitro concede 4 minuti di recupero
47° Roma vicinissima al 2 a 0 in contropiede 

 

Le formazioni ufficiali

HELLAS 4-3-3
Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Buchel, Aarons, Valoti; Matos, Petkovic.
A disposizione: Silvestri, Coppola, Zuculini, Lee, Calvano, Boldor, Bearzotti, Souprayen, Danzi, Seung-Woo Lee.
All.: Pecchia

ROMA 4-2-3-1
Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Nainggolan; Under, Dzeko, El Shaarawy.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Juan Jesus, Capradossi, Bruno Peres, Gerson, Defrel, Perotti.
All: Di Francesco

 

Arbitro: Fabbri di Ravenna 
Assistenti: Di Fiore, Schenone
4° uomo: Rapuano
Video assistant: Pairetto
Assistente Var: Ranghetti

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
95
Napoli
91
Roma
77
Lazio
72
Inter
72
Milan
64
Atalanta
60
Fiorentina
57
Torino
54
Sampdoria
54
Sassuolo
43
Genoa
41
Udinese
40
Chievoverona
40
Bologna
39
Cagliari
39
Spal
38
Crotone
35
Hellas Verona
25
Benevento
21
Cagliari - Atalanta
1-0
Chievoverona - Benevento
1-0
Genoa - Torino
1-2
Juventus - Hellas Verona
2-1
Lazio - Inter
2-3
Milan - Fiorentina
5-1
Napoli - Crotone
2-1
Sassuolo - Roma
0-1
Spal - Sampdoria
3-1
Udinese - Bologna
1-0