17 febbraio 2019

Sport

Chiudi

19.05.2017

Un’andata super
poi la sbandata
e infine la ripresa

A parte il quinto posto seguito allo scivolone di Benevento, ma si era solo alla terza giornata e il quarto toccato dopo la caduta a Frosinone, forse il momento peggiore della stagione per i veneti, la squadra di Fabio Pecchia è sempre stata nelle prime tre posizioni. Primo al giro di boa e fino alla giornata 25 (ko ad Avellino), poi è sempre stato secondo o terzo fino al sorpasso definitivo della giornata 36, con la sola Spal rimasta davanti e il Frosinone tenuto dietro. Un Verona a dire il vero dai due volti. Nel girone di ritorno il rendimento non è stato quello dell’andata, quando il Verona ha vinto 4 partite e segnato 16 reti in più. Nel ritorno tuttavia la difesa non ha più preso imbarcate, non ci sono state partite memorabili ma costanza di rendimento .

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
66
Napoli
52
Inter
43
Milan
42
Atalanta
38
Roma
38
Lazio
38
Torino
34
Sampdoria
33
Fiorentina
32
Sassuolo
30
Parma
29
Genoa
25
Cagliari
24
Spal
22
Udinese
19
Bologna
18
Empoli
18
Frosinone
16
Chievoverona
9
Atalanta - Milan
1-3
Cagliari - Parma
2-1
Empoli - Sassuolo
Genoa - Lazio
Inter - Sampdoria
Juventus - Frosinone
3-0
Napoli - Torino
Roma - Bologna
Spal - Fiorentina
Udinese - Chievoverona