Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 settembre 2018

Sport

Chiudi

01.08.2018

Hellas, c’è Marrone con Ragusa Il Livorno si «prenota» Calvano

Simone Calvano molto vicino al LivornoLuca Marrone in maglia Hellas. Il suo potrebbe essere un ritorno FOTOEXPRESSIl Livorno sogna Giampaolo Pazzini FOTOEXPRESS
Simone Calvano molto vicino al LivornoLuca Marrone in maglia Hellas. Il suo potrebbe essere un ritorno FOTOEXPRESSIl Livorno sogna Giampaolo Pazzini FOTOEXPRESS

A volte ritornano. Il Verona ci pensa. Perché Luca Marrone, classe 1990, non resterà alla Juve e cerca casa. Qui lo hanno già visto passare quando comandava la tempesta. Pochi mesi, da gennaio a giugno, nel 2016. Dodici presenze con l’Hellas che scendeva verso la B. Retrocessione e addio a fine stagione. Marrone cambia aria e vola in Belgio. Lo sceglie il Waregem. Venticinque presenze. Ma c’è sempre una nuova storia da raccontare. E Marrone rientra in Italia e si mette addosso la maglia del Bari. Il campionato cadetto come ripartenza. Trentaquattro presenze, la serie A che s’infrange ai play off, lo spettro del fallimento, l’addio al calcio professionistico. E per lui il ritorno alla Juve. Marrone ha un altro anno di contratto con i Campioni d’Italia. Non resterà a Torino. Il Verona ha sondato il terreno. Pare molto interessato. E nelle prossime ore potrebbero esserci sviluppi. Marrone si è reinventato pure uomo di difesa oltre ad essere solido manovratore di mediana. L’Hellas cerca talento ma anche uomini capace di cambiare faccia a seconda delle esigenze. Stesso discorso per Antonino Ragusa. Scaltro, frizzante, guizzante. L’uomo che spacca le partite e che là davanti può fare la differenza. Ragusa, classe ’90, le ha provate un po’ tutte. Si è visto giocare in mezzo al campo, come esterno offensivo di sinistra, pure dietro le punte. Ora è in uscita dal Sassuolo. Il Verona parla da tempo, pure per altre cose, con il club di Squinzi. E oggi pare essere in vantaggio su chi insegue. Il direttore sportivo Tony D’Amico pare non aver mollato del tutto la pista che porta anche a Cristian Bonaiuto (’92). L’affare Di Carmine ha aperto un canale preferenziale con il Perugia, che però non sembra intenzionato a fare sconti per l’esterno offensivo. Svolta per quanto riguarda i giocatori in arrivo dal Bari. Il Verona aveva prenotato il difensore sloveno Jure Balkovec (’94) e il centrocampista scozzese Liam Henderson (’96) che si svincolano dal club pugliese proprio in queste ore, dopo l’acquisizione della società biancorossa da parte di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. Con il Bari che riparte dalla D. Non arriverà invece Verona a il difensore Michele Somma, classe 1995. Non mancano le ufficialità anche nei movimenti in uscita. Il portiere brasiliano Nicolas (’88) passa con la formula del prestito con diritto di riscatto all’Udinese. Rescissione consensuale, invece, con il difensore Alejandro Gonzalez (’88). Definito in via ufficiale pure il trasferimento di Gian Filippo Felicioli, classe ’97, che passerà a titolo temporaneo al Perugia, via Milan (club che detiene il cartellino del difensore). Un passo indietro. Oggi sarà giornata di presentazione per il centrocampista Karim Laribi (’91) che si è legato al Verona fino al 2021. E poi, occhio al Livorno che pare essere ormai ad un passo dal centrocampista gialloblù Simone Calvano (’93). Ma il club toscano potrebbe pensare ad un colpo clamoroso: convincere Giampaolo Pazzini a lasciare Verona, proponendo all’attaccante un triennale pesantissimo. Il Pazzo, va ricordato, è legato all’Hellas per le prossime due stagioni. E l’ingaggio è sontuoso: un milione e 350mila euro a stagione. Serve una proposta indecente. E al momento nessuno ha ancora bussato in via ufficiale alla porta di Tony D’Amico per chiedere, in maniera seria, notizie di Pazzini. •

Simone Antolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
12
Fiorentina
10
Sassuolo
10
Napoli
9
Spal
9
Sampdoria
7
Inter
7
Parma
7
Genoa
6
Lazio
6
Roma
5
Torino
5
Udinese
5
Cagliari
5
Atalanta
4
Milan
4
Empoli
4
Bologna
1
Frosinone
1
Chievoverona
-1
Bologna - Roma
Chievoverona - Udinese
Fiorentina - Spal
3-0
Frosinone - Juventus
Lazio - Genoa
Milan - Atalanta
Parma - Cagliari
2-0
Sampdoria - Inter
0-1
Sassuolo - Empoli
3-1
Torino - Napoli