Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Sport

Chiudi

25.02.2018

Doppietta di Valoti
Tre punti d'oro
il Verona risale

Fatal Verona per il Toro e Mazzarri non riesce a rialzare la testa dopo il ko nel derby. I granata cadono al Bentegodi (2-1) nell’incontro valido per la 26ª giornata di Serie A e si allontanano ulteriormente dall’Europa. La squadra di Pecchia mette fine alla serie negativa e conquista tre punti d’oro, rilanciandosi nella corsa salvezza, ora distante due punti grazie alla vittoria della Spal a Crotone. L’eroe della giornata per i veneti è Valoti: suo il vantaggio e suo il gol-vittoria dopo che Niang illude i granata.

 

Per il suo 4-4-2 Pecchia si affida in avanti al tandem Kean-Petkovic, tridente granata composto da Belotti punta centrale e Iago Falque-Niang sulle corsie. A centrocampo Acquah vince il ballottaggio con Baselli mentre in fascia è Ansaldi a sostituire l’infortunato Molinaro. Con la sua prima palla gol, il Verona va in vantaggio al 12’: inserimento di Valoti che sfrutta la sponda di Vukovic battendo da due passi Sirigu. Ci vuole il Var per avere la conferma che la posizione del centrocampista dei veneti è regolare.

 

I granata non riescono ad organizzare una risposta convicente: pressa molto la squadra di Pecchia, ben messa in campo e attenta a bloccare tutti i varchi. E dalle parti di Nicolas non si registrano pericoli. In apertura di ripresa c’è invece lavoro per Sirigu, semplicemente strepitoso sul bolide di controbalzo scagliato da Petkovic. Ma poco dopo il Toro pareggia i conti concretizzando nel migliore dei modi un contropiede: Belotti lancia Iago Falque che pesca Niang, stavolta Nicolas niente può sul destro del francese. 1-1 al 49’. Rispetto al primo tempo si vede un altro atteggiamento dei granata, che sciupano poi un’altra ripartenza con Belotti che vede il suo cross deviato in angolo. Quindi prova il blitz N’Koulou, che ha una chance in mischia ma spara alle stelle.

 

Mazzarri vuole provare a vincere e getta nella mischia Ljajic. Verona che bada a chiudersi ma, un po' a sorpresa, riesce a riportarsi in vantaggio: a segno ci va ancora Valoti, che sfrutta la respinta di Sirigu su Petkovic per mettere in rete di sinistro (77’). Tutto da rifare per i granata, Mazzarri si gioca le carte Baselli e Berenguer per un Toro a trazione anteriore. I padroni di casa reggono di fronte al forcing torinista, in pieno recupero Berenguer ha l’occasione per il pari di testa, su cross di De Silvestri: Nicolas salva la porta e i tre punti.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
15
Napoli
12
Fiorentina
10
Sassuolo
10
Lazio
9
Spal
9
Udinese
8
Sampdoria
7
Inter
7
Parma
7
Genoa
6
Atalanta
5
Milan
5
Roma
5
Torino
5
Cagliari
5
Empoli
4
Bologna
4
Frosinone
1
Chievoverona
-1
Bologna - Roma
2-0
Chievoverona - Udinese
0-2
Fiorentina - Spal
3-0
Frosinone - Juventus
0-2
Lazio - Genoa
4-1
Milan - Atalanta
2-2
Parma - Cagliari
2-0
Sampdoria - Inter
0-1
Sassuolo - Empoli
3-1
Torino - Napoli
1-3