Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 dicembre 2018

Sport

Chiudi

21.05.2015

Bigon si avvicina E Sogliano cosa fa?

Mandorlini, il dg Gardini e il presidente Setti
Mandorlini, il dg Gardini e il presidente Setti

Contatti, contratti, ritratti. In ordine rigorosamente cronologico. Contatti: pare che Riccardo Bigon piaccia non poco al Verona. Il diggì Gardini ha grande stima del diesse che professionalmente conosce molto bene. Le parti si sarebbero avvicinate sensibilmente in questi giorni. Da tempo si parla di un addio quasi scontato di Bigon a Napoli, che dopo l'avventura in azzurro sarebbe pronto a provare qualcosa di nuovo a Verona. Si può fare. Attenzione, però, al presidente Aurelio De Laurentiis che potrebbe decidere anche di tentare di trattenere il diesse. Di sicuro Bigon è uomo che può trovare una sua dimensione a Verona.
CONTRATTI. Sean Sogliano è in scadenza. Ha fatto bene all'Hellas. Scelte oculate, scommesse vinte, il felice riscontro del campo. Il 30 giugno 2015, però, anche per lui potrebbe chiudersi definitivamente la felice avventura veronese. Anzi, anche molto prima. Visto che sono proprio questi i giorni della verità. E il direttore oggi vuole vederci chiaro. Emblematiche, in tal senso, alcune dichiarazioni rilasciate dallo stesso Sogliano nella serata dedicata agli Eroi dello scudetto e riportate dal sito ufficiale dell'Hellas: «Il mio rapporto col presidente Setti? Lo ringrazio perché quando mi ha scelto tre anni fa mi ha dato la possibilità di prendere decisioni che, ritengo, l'abbiano ripagato della sua decisione perché i risultati sono arrivati. Le parole del presidente mi fanno piacere, lui farà le sue valutazioni ed io farò le mie, sicuramente sono orgoglioso di questi tre anni a Verona. I colloqui con il presidente ci sono già stati, ma le decisioni non sono ancora arrivate, penso che sia giusto prendere ora delle decisioni per il Verona soprattutto. Voglio essere molto sincero e chiaro con la piazza ed i tifosi. È il momento di decidere, non è più giusto aspettare. Il mio lavoro mi piace farlo bene, quindi se c'è da mettersi al lavoro».
RITRATTI. Entrano in balle le facce. E il volto di Maurizio Setti oggi non sembra tradire emozione. Il presidente non avverte l'ansia di un ambiente che pretende risposte istantanee. Tanti i rinnovi da fare o non fare. Sono diciannove i giocatori in sospeso. «Ballano» naturalmente soprattutto i contratti del diggì Gardini, del tecnico Mandorlini e appunto del diesse Sogliano. Di Sean si è detto. Situazione diversa per quanto riguarda, invece, Gardini e il mister. Il Direttore pare essere figura imprescindibile per Setti. Un uomo capace di dare equilibrio alla vita del club. Figura esperta e navigata. Il centro di gravità del Verona attorno al quale gira il mondo Hellas. Gardini resterà. Difficile pensare a qualcosa di diverso.
Mandorlini? I risultati sono dalla sua parte. Ha conquistato successi epici. Ha portato il Verona nell'Olimpo del calcio. Si è confermato nel tempo. Va in scadenza il 30 giugno ma sembra vantare diversi crediti nei confronti di una società che lo ha sicuramente valorizzato ma che allo stesso tempo è stata portata a splendere di luce propria grazie alle imprese del tecnico.
Oggi Mandorlini ha il 70 per cento di possibilità di restare. Non esiste un problema tecnico. La piazza è con lui. Il campo dice che questo è un Verona da cento punti in due stagioni. Serve altro?

Simone Antolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
43
Napoli
35
Inter
29
Milan
26
Lazio
25
Torino
22
Atalanta
21
Roma
21
Sassuolo
21
Parma
21
Sampdoria
20
Fiorentina
19
Cagliari
17
Empoli
16
Genoa
16
Spal
15
Udinese
13
Bologna
11
Frosinone
8
Chievoverona
3
Cagliari - Roma
2-2
Empoli - Bologna
2-1
Genoa - Spal
1-1
Juventus - Inter
1-0
Lazio - Sampdoria
2-2
Milan - Torino
0-0
Napoli - Frosinone
4-0
Parma - Chievoverona
1-1
Sassuolo - Fiorentina
3-3
Udinese - Atalanta
1-3