20 gennaio 2019

Sport

Chiudi

28.07.2014

Fimauto, continua la rivoluzione di tecnici e squadra

La presidente Flora Bonafini con il neo allenatore Paolo Fracassetti
La presidente Flora Bonafini con il neo allenatore Paolo Fracassetti

Prosegue il rinnovamento in casa Fimauto che si sta dimostrando molto attivo sul mercato. Dopo l'arrivo di mister Fracassetti, entra nello staff tecnico anche Luca Bittante il quale, proveniente dal calcio maschile e la scorsa stagione al Somma, ricoprirà il ruolo di allenatore dei portieri. E proprio tra i pali il Fimauto registra un cambio radicale. Partite infatti la Toniolo e la De Beni, a difendere la porta rossoblù ci saranno Alice Pignagnoli ed Ylenia Colcera. La Pignagnoli, proveniente da Reggio Emilia, arriva a Verona dopo un buon campionato disputato in serie B con l'Oristano, mentre la Colcera giunge in prestito dal Mozzecane. Da non dimenticare che, sempre tra i pali, il Fimauto potrà comunque contare, come già avvenuto la scorsa stagione, sull'apporto della Vilio che ha sempre ben figurato ogni qualvolta è stata chiamata in causa.
In difesa, dove non troveremo più la Casarotto, ci sarà il gradito rientro dall'infortunio della Galvan che, costretta a saltare tutta la scorsa stagione, sarà per le valpolicellesi un acquisto di assoluto valore dal momento che la sua assenza ha influito non poco nella recente sfortunata esperienza in serie A. Sempre riguardo alla linea difensiva, ad affiancare la Galvan ci saranno Alessia Bonati (reggiana come la Pignagnoli) ed Irene Cordioli le quali, come i portieri, arrivano rispettivamente dall'Oristano e dal Mozzecane.
Il nome nuovo del centrocampo di Fracassetti è Marica Usvardi, un passato a Verona, Real Bardolino e la scorsa stagione in serie B al Real Meda dove ha mancato di poco la promozione in serie A, piazzandosi a soli due punti dalla neopromossa Orobica. A chiudere la lista degli arrivi è Deborah Mascanzoni la quale, dopo una stagione al Real Bardolino, rinforza l'attacco delle rossoblù. Per la Mascanzoni non sarà la prima volta con il Valpo visto che il suo acquisto è stato definito dalla società "un gradito ritorno".
Il Fimauto sembra dunque avere le idee ben chiare sull'obiettivo da raggiungere e, se sarà confermato il resto della rosa già a disposizione, il prossimo campionato sarà sicuramente disputato al vertice. Un campionato che vedrà la squadra rossoblù emigrare dalla Valpolicella visto che le partite in casa saranno giocate nel rinnovato "Bottagisio" che, grazie alla collaborazione con il Chievo, permetterà al Fimauto anche quest'anno di giocare su un ottimo campo sintetico come avvenuto la scorsa stagione a Domegliara.

Marco Hrabar
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
53
Napoli
44
Inter
40
Roma
33
Lazio
32
Milan
31
Sampdoria
29
Atalanta
28
Parma
28
Torino
27
Fiorentina
26
Sassuolo
26
Cagliari
20
Genoa
20
Udinese
18
Spal
17
Empoli
16
Bologna
13
Frosinone
10
Chievoverona
8
Cagliari - Empoli
Fiorentina - Sampdoria
Frosinone - Atalanta
Genoa - Milan
Inter - Sassuolo
0-0
Juventus - Chievoverona
Napoli - Lazio
Roma - Torino
3-2
Spal - Bologna
Udinese - Parma
1-2