Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2017

Sport

Chiudi

17.09.2013

Coast to coast in bici Parise per la ricerca

Gaetano Parise, il ciclista veronese impegnato nel Giro d'Italia
Gaetano Parise, il ciclista veronese impegnato nel Giro d'Italia

Un viaggio per tutta la penisola, pedalando lungo le coste italiane da Trieste a Ventimiglia e vivendo il sogno di una vita. Che era rimasto in un cassetto e ora si sta avverando, attraverso 44 province guardate con l'occhio attento di chi vuole assaporare ogni secondo di una grande impresa sportiva. Gaetano Parise la sta realizzando in sella alla sua bici, per tutti i 3700 chilometri del suo viaggio e con il pensiero sempre rivolto a qualcosa di molto più in alto. «È un viaggio interiore, ancor prima che stradale, che mi porterà a guardarmi dentro e ad affrontare le difficoltà mettendomi in gioco giorno per giorno. Ma questa avventura ha l'obiettivo primario di un'importante iniziativa solidale». Il 46enne veronese è, infatti, tecnico di laboratorio biomedico nel reparto di Anatomia Patologia dell'ospedale di Legnago e quotidianamente si trova a contatto con gli effetti terribili del cancro, in particolare con quelli del tumore al seno che rimane la prima causa di morte oncologica per le donne. «Da queste premesse, nasce la collaborazione con l'Università di Verona, la cui referente è la dottoressa Erminia Manfrin, affiancata dal dottor Andrea Remo dell'Ulss 21 di Legnago, per raccogliere fondi per una ricerca intitolata Studio genomico dei carcinomi della mammella ad alta aggressività biologica». Parise lo sport ce l'ha dentro da sempre, prima con i grandi risultati raggiunti nella pesistica, con ottimi piazzamenti regionali e nazionali, poi nel triathlon a livello agonistico, praticato per anni. Quindi le esperienze con la corsa e le maratone, prima dello spostamento definitivo verso le due ruote per prepararsi al meglio ad un'impresa davvero importante. «La scelta della bicicletta non è casuale: è un mezzo di trasporto ad impatto ambientale zero e restituisce benefici psicofisici immediati», continua Parise, sul cui volto è scritta già tutta l'emozione di questa splendida avventura. «L'autonomia dei dispositivi elettronici sarà garantita da un pannello solare che permetterà un'ulteriore ecosostenibilità del viaggio. Avrò con me un paio di borse e la tenda: al resto pensaranno le gambe», dice sorridendo. Ci sarà anche un sito, www.dueruotelungolecoste.it, dove è stato possibile seguire i preparativi e poi si troveranno ulteriori dettagli sul lungo viaggio di Gaetano, ma dove sarà anche possibile seguire l'intero percorso, tappa per tappa, in diretta, grazie ad un gps satellitare oltre a foto e filmati del tour, con le pedalate di Parise che si potranno seguire anche facebook, twitter ed altro ancora. «Ci pensavo già da qualche anno e più che un'idea era un sogno. Prima sembrava lontanissima, adesso non vedo l'ora di iniziare». Perché proprio un viaggio in riva al mare? «Perchè ogni viaggio è un percorso attraverso lo spazio e il tempo. Durante ogni tragitto, anche breve, chi si sposta si trasforma, cambia punti di riferimento. Sarà sempre tutto nuovo, una relazione in progress con me stesso e con gli occasionali compagni di viaggio. Ventotto giorni di libertà, leggerezza e fatica, entusiasmo e assuefazione. Il mare mi aiuterà a respirare, a sentirmi parte di un mondo più ampio. Mi rilassa quando è calmo, mi carica quando si agita. Il mare è orizzonte all'infinito, mi permette di immaginare e sognare senza impormi una scenografia». Per sostenere l'iniziativa, il conto corrente bancario è quello presso l'Agenzia CrediVeneto di Colognola ai Colli, con codice iban IT11V0705759420000000328295, scrivendo nella causale «Due ruote per la ricerca». Due ruote di emozioni e di speranza. Che accompagnano Gaetano e il suo viaggio lungo le coste dell'Italia. Ma ora è già tempo di pedalare.

Luca Mazzara
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Napoli
18
Juventus
18
Inter
13
Roma
12
Milan
12
Torino
11
Lazio
10
Sampdoria
8
Atalanta
7
Fiorentina
6
Cagliari
6
Chievoverona
5
Bologna
5
Sassuolo
4
Spal
4
Udinese
3
Genoa
2
Hellas Verona
2
Crotone
1
Benevento
0
Cagliari - Chievoverona
Crotone - Benevento
Fiorentina - Atalanta
Hellas Verona - Lazio
Inter - Genoa
Juventus - Torino
4-0
Roma - Udinese
3-1
Sampdoria - Milan
Sassuolo - Bologna
Spal - Napoli
2-3