Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 giugno 2018

Sport

Chiudi

02.03.2018

Chievo, scontro
diretto salvezza
con tante assenze

Uno scontro diretto per ritrovare vittoria, punti e convinzioni. Il Chievo attende il Sassuolo al Bentegodi per capire se dovrà soffrire fino alla fine o se le difficoltà sono alle spalle. In dubbio ancora Inglese (problemi al ginocchio), Gamberini (noie muscolari) e Giaccherini (con il gruppo ma non ancora al top). "Sono così tanti che non me li ricordo quasi più", prova a scherzare Maran.

"Anche questa, è stata una settimana piuttosto travagliata ma, ad oggi, è presto per dare sentenze definitive su chi ci sarà e chi no". Insomma, si tiene qualche porta aperta il tecnico del Chievo che, comunque, non cerca alibi. "Sono ancora arrabbiato per la sconfitta di Firenze", assicura. "Dovevamo fare qualcosa di più perchè i punti erano alla nostra portata.

Questo sentimento deve alimentare la nostra fame in vista della partita di domenica. Sassuolo? Nessuna paura. L'unica nostra preoccupazione è quella di essere propositivi e non passivi". Domani, ultimo allenamento e valutazioni finali sugli infortunati prima del fischio d'inizio, domenica alle 15:00.

Davide Cailotto
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
95
Napoli
91
Roma
77
Lazio
72
Inter
72
Milan
64
Atalanta
60
Fiorentina
57
Torino
54
Sampdoria
54
Sassuolo
43
Genoa
41
Udinese
40
Chievoverona
40
Bologna
39
Cagliari
39
Spal
38
Crotone
35
Hellas Verona
25
Benevento
21
Cagliari - Atalanta
1-0
Chievoverona - Benevento
1-0
Genoa - Torino
1-2
Juventus - Hellas Verona
2-1
Lazio - Inter
2-3
Milan - Fiorentina
5-1
Napoli - Crotone
2-1
Sassuolo - Roma
0-1
Spal - Sampdoria
3-1
Udinese - Bologna
1-0