Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 giugno 2018

Sport

Chiudi

22.01.2018

Stern si accende tardi, il Pesa soffre Jaeschke e Manavi a corrente alternata

Javad Manavi
Javad Manavi

6 MENGOZZI. Entra nel terzo set al posto di Birarelli e fa subito 2 muri e 1 punto. Poi purtroppo si fa male alla caviglia sinistra e bisognerà aspettare gli esami di oggi per capire cosa si è fatto. Speriamo bene 5 PAJENK. Serviva il miglior Alen al servizio per fare male a Trento. Invece il centrale su 16 battte fa 5 errori mentre in attacco chiude con il 40% per i 6 punti finale. Nessun muro punto ma sporca però un'infinità di palloni. 6 STERN. Parte a fari spenti. Ci mette un po' a carburare. Poi si accende prima di spegenrsi definitivamente quando conta, cioè nel quarto set. 14 punti con 3 muri e 1 ace, 45% in attacco dove subisce 3 murate e fa 1 errore diretto. 5,5 BIRARELLI. A fine match è davvero deluso. Si aspettava un'altra gara. Il capitano in attacco viene chiamato in causa solo due volte e fa un punto. Mentre a muro ne mette giù due- Al servizio è sempre insidiosissimo. 6 DJURIC. Gioca a tratti ma la grinta che mette lascia il segno. Bello il suo ingresso nel primo set. 3 punti (4 in tutto) con un muro e agonismo da vendere. Non è ancora in condizione di reggere un match, ma per il finale di stagione ci sarà bisogno di lui. 6 SPIRITO. Inizia benissimo murando Kovacevic. Poi giostra abbastanza bene i suoi attaccanti, sia con palla positiva che con palla negativa. Poche sbavature in una gara altrimenti buona. Ottimo al servizio (anche 1 ace) e a muro (2). 6 MANAVI. Sale in cattedra nel terzo set. Dove inizia ad andare a segno con grande continuità superando costantemente il muro. Ma negli altri set va troppo a corrente alternata. 44% in attacco, 53% in ricezione, 12 punti con 1 ace. 5,5 JAESCHKE. Fa alcuni errori diretti in attacco di troppo (3). E, soprattutto, sul 19-20 del quarto set sbaglia servizio fondamentale. 8 errori su 16 in battuta. 45% in attacco e 52% in ricezione dove però subisce 3 ace. 16 punti con 1 ace e 2 muri. 5 PESARESI. Kovacevic lo prende di mira nel quarto set firmandogli due ace di fila. Così pure Eder lo punta spesso dai nove metri andando a segno. Il Pesa subisce 4 ace su 24 palloni e chiude con il 12% in ricezione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
95
Napoli
91
Roma
77
Lazio
72
Inter
72
Milan
64
Atalanta
60
Fiorentina
57
Torino
54
Sampdoria
54
Sassuolo
43
Genoa
41
Udinese
40
Chievoverona
40
Bologna
39
Cagliari
39
Spal
38
Crotone
35
Hellas Verona
25
Benevento
21
Cagliari - Atalanta
1-0
Chievoverona - Benevento
1-0
Genoa - Torino
1-2
Juventus - Hellas Verona
2-1
Lazio - Inter
2-3
Milan - Fiorentina
5-1
Napoli - Crotone
2-1
Sassuolo - Roma
0-1
Spal - Sampdoria
3-1
Udinese - Bologna
1-0