17 gennaio 2019

Sport

Chiudi

15.12.2017

«Era difficile soprattutto mentalmente»

Il ds Gian Andrea Marchesi
Il ds Gian Andrea Marchesi

Emozioni trattenute, soddisfazione controllata. Anche il ds Gian Andrea Marchesi, come l’allenatore Nikola Grbic, non lascia trasparire troppo entusiasmo per il quarto posto. Guai illudersi e guai, soprattutto, distogliere i ragazzi dalla loro mission: crescere, restare concentrati, e fare sempre meglio. «Non è importante la classifica adesso», dice. «Importante è la prossima partita, importante è continuare a fare punti, importante è continuare a vincere fuori casa. Importante è continuare a fare giocare tutti perché anche contro Bari eravamo una squadra diverse da quella dell’altro giorno. Gestiamo le forze, la squadra cambia ma continua a dare i risultati sperati. Questo alla fine è quello che davvero conta», sottolinea il ds. «Perché», sottolinea, «contro Castellana non era affatto semplice. Venivamo da un’ ottima gara contro Milano dove siamo stati superiori in tutto, venivamo a Bari contro una squadra che non aveva nulla da perdere e c’era il rischio di un passaggio a vuoto», spiega. «Non tecnicamente, ma sotto il punto di vista mentale. Perché mantenere sempre la stessa intensità non è semplice. Siamo stati bravi a gestire le criticità e a imporci». M.P.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie A

CLASSIFICHE
RISULTATI
Juventus
53
Napoli
44
Inter
39
Lazio
32
Milan
31
Roma
30
Sampdoria
29
Atalanta
28
Torino
27
Fiorentina
26
Sassuolo
25
Parma
25
Cagliari
20
Genoa
20
Udinese
18
Spal
17
Empoli
16
Bologna
13
Frosinone
10
Chievoverona
8
Chievoverona - Frosinone
1-0
Empoli - Inter
0-1
Genoa - Fiorentina
0-0
Juventus - Sampdoria
2-1
Lazio - Torino
1-1
Milan - Spal
2-1
Napoli - Bologna
3-2
Parma - Roma
0-2
Sassuolo - Atalanta
2-6
Udinese - Cagliari
2-0