Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 aprile 2018

Spettacoli

Chiudi

26.12.2017

Harry e Meghan
primo Natale
con la Regina

Primo Natale con la famiglia reale britannica per Meghan Markle, fidanzata e futura sposa del principe Harry. L’attrice statunitense, 36 anni, ha festeggiato oggi nella residenza della regina Elisabetta II a Sandringham. Seguendo la tradizione di famiglia del fidanzato, ha partecipato alla tradizionale cerimonia religiosa celebrata nella Chiesa di Santa Maddalena nella tenuta di Sandringham. L’anno scorso la sovrana non aveva potuto partecipare alla messa a causa di un forte raffreddore, che aveva fatto temere i britannici per lo stato di salute della monarca 91enne. Quest’anno, invece, Elisabetta II ha partecipato come da tradizione, e centinaia di curiosi hanno atteso pazienti l’arrivo in chiesa dei membri della famiglia reale.

 

Fra loro, appunto, Megan Markle, che indossava un cappotto e un cappello marrone ed è giunta a braccetto con Harry. Dopo appena un anno di relazione, scattata dopo essere stati presentati da un’amica comune la cui identità non è stata rivelata, la coppia si sposerà il 19 maggio prossimo nella residenza reale di Windsor. Markle, divorziata e residente finora in Canada, si è mostrata sorridente e a suo agio insieme alla famiglia reale. Presenti all’evento di Natale, come previsto, anche i duchi di Cambridge William e Kate, incinta del terzo figlio. Con la regina Elisabetta c’era anche il marito, il 96enne duca di Edimburgo, che la scorsa estate si è ritirato dalla vita pubblica. E c’era anche l’erede al trono Carlo d’Inghilterra. Molte delle centinaia di persone arrivate per assistere all’evento, al passaggio dei reali verso la chiesa hanno augurato loro ’buon Natalè.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1