16 febbraio 2019

Spettacoli

Chiudi

20.01.2019

Gli otto scienziati vanno in missione ai confini dello spazio

Da febbraio su Netflix la serie Nightflyers
Da febbraio su Netflix la serie Nightflyers

George R.R. Martin, autore di culto da cui è stata tratta la serie di successo Game of Thrones (Il Trono di Spade) e prossimamente anche di Wild Cards, sbarca nello spazio. Tutto comincia nel 1980, con il racconto Nightflyers, da noi diventato Dieci piccoli umani (Editrice Nord), parafrasando il famoso romanzo giallo di Agatha Christie. Nel 1981, Martin vinse il premio Locus per il miglior racconto lungo. Da lì è stata tratta l’omonima serie Netflix - che ne ha appena diffuso il trailer ufficiale - disponibile dal 1 febbraio in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo, tranne che negli Stati Uniti. La serie, composta da 10 episodi, segue le vicende di otto scienziati anticonformisti e un potente telepatico che si imbarcano in una spedizione diretta ai limiti del sistema solare a bordo della Nightflyer - una navicella spaziale con un affiatato equipaggio e un capitano solitario - nella speranza di entrare in contatto con forme di vita aliena. Una missione che si rivelerà più difficile di quanto chiunque potesse immaginare. Gretchen Mol («Boardwalk Empire») interpreta la dottoressa Agatha Matheson. Tra i componenti del cast anche Eoin Macken («The Night Shift») nel ruolo di Karl D’Branin, David Ajala («Fast & Furious 6») è Roy Eris, Sam Strike («EastEnders») in quelli di Thale. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1