16 febbraio 2019

Spettacoli

Chiudi

21.12.2018

Le storie di Clara e Aurora per le festività sulle punte

Lo Schiaccianoci al Nuovo nel Natale del 2017 FOTO  BRENZONI
Lo Schiaccianoci al Nuovo nel Natale del 2017 FOTO BRENZONI

La piccola Clara con il suo schiaccianoci e la principessa Aurora, risvegliata dal suo principe. Sono loro le belle protagoniste del cartellone della danza al Teatro Nuovo ideato in occasione delle feste natalizie, con un triplo appuntamento che vedrà sul palco la compagnia Balletto di San Pietroburgo, ormai ospite abituale da anni in molte città europee e italiane, apprezzatissimo per la bellezza dei costumi e l’elevato livello tecnico dei suoi danzatori. Si parte proprio a Natale, martedì prossimo, con Lo Schiaccianoci, nello spettacolo pomeridiano delle 18 e in quello serale delle 21. Due appuntamenti da non perdere per gli appassionati di balletto. Clara si addormenta con in grembo il suo regalo di Natale e lo schiaccianoci, assunte le sembianze di un principe, la accompagnerà in un viaggio nel mondo magico popolato dall’esercito dei topi e dai fiocchi di neve, da fata Confetto e dai danzatori che le permetteranno di scoprire i balli di tutto il mondo, sulle note del musicista russo Pyotr Ilyic Ciajkovskij con le coreografie di Marius Petipa. Un classico intramontabile, Schiaccianoci, se si considera che dal giorno del suo debutto, nel 1892, questo balletto è stato rappresentato in ogni angolo del mondo e detiene il record del classico della danza più rappresentato di tutti i tempi. «Uno sforzo importante per regalare alla città di Verona un classico intramontabile della danza internazionale», ammettono gli organizzatori. E martedì 1. gennaio, invece, andrà in scena la storia a lieto fine per eccellenza, La bella addormentata, dove si narra della principessa Aurora e del suo sonno profondo voluto dalla madrina, la fata dei Lillà, per salvare la fanciulla da un sortilegio mortale. Un sonno ben più lungo di quello di Clara, quindi, e che terminerà solo grazie al bacio di un principe. Si tratta di uno dei capolavori dell’Ottocento e uno dei più grandi balletti della Russia imperiale, sempre amato dal pubblico per il romanticismo della storia e per i brani di repertorio che permettono di dare risalto alla massima espressione della tecnica classica. L’appuntamento con La Bella Addormentata è alle 21 al Teatro Nuovo. Per entrambi gli spettacoli sono disponibili i biglietti online su www.geticket.it, oppure chiamando al 334. 1891173, o alla biglietteria del teatro veronese, al numero 0458006100. •

Silvia Allegri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1