Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Spettacoli

Chiudi

21.08.2018

«L’osteria del vecchio merlo» come ubriacarsi di risate

Un precedente lavoro teatrale della compagnia del Fil de Fer
Un precedente lavoro teatrale della compagnia del Fil de Fer

Debutta questa sera alle 21, nel chiostro di Sant’Eufemia l’ “Osteria del Vecchio Merlo", allestimento della compagnia del Fil de Fer - associazione culturale A Filo d’arte, diretto da Enzo Bazzani. La vicenda è ambientata nel locale di Idelma, Giacinto e Rosita, dove quotidianamente si assiste a una gestione piena di allegria, schiettezza, fantasia, e dove si consumano innamoramenti e diversi misteri, prima o poi disvelati. È una trama, spiega il regista dello spettacolo, «che si rispecchia in ognuna delle nostre vite: tutti noi siamo finiti in un bar o un’osteria intrecciando la nostra vita con quella di altre persone di cui ignoravamo l’esistenza, divenendo talora spettatori talora attori di consuetudinarie o particolari episodi». Le giornate nel locale rappresentato nello spettacolo sono tutt’altro che tranquille, «e gli avventori che si avvicenderanno tra i tavoli del Vecchio Merlo - racconta il regista - arriveranno a fare impazzire (Strufen!) la povera Idelma, facendoci ubriacare di risate, con un lieto fine a sorpresa che non mancherà di commuovere». •

Francesca Saglimbeni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1