Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 gennaio 2018

Spettacoli

Chiudi

22.12.2017

Il Canto di Natale a tappe Recitano gli studenti

La biblioteca civica
La biblioteca civica

Il Canto di Natale diventa itinerante. Dal capolavoro di Charles Dickens nasce una messinscena pensata per gli spazi della Biblioteca Civica, in cui gli spettatori, di sala in sala, seguiranno narratori e Spiriti in un viaggio alla ricerca del senso più profondo dell'esistenza e dell'amore. Una lettura animata, su adattamento di Giulia Cailotto, proposta oggi in tre turni (16.30, 17 e 17.30) per iniziativa della biblioteca di via Cappello e dell'Educandato "Agli Angeli", in collaborazione con Circolo dei Lettori e Associazione Culturale Cantieri Invisibili. La regia è di Matteo Spiazzi e della stessa Cailotto, mentre gli interpreti sono gli allievi del corso di teatro dell'istituto "Agli Angeli", coinvolti nel percorso formativo per un teatro partecipato, «finalizzato cioè a rendere la cultura il più possibile fruibile a tutti, in luoghi anche non teatrali, attraverso un continuo dialogo aperto e condiviso con la città», spiegano gli organizzatori. La trama, liberamente ispirata al racconto dell’autore britannico, è celeberrima: il vecchio e avaro Scrooge incontra i fantasmi del Natale Passato, Presente e Futuro, che lo guidano in un percorso di redenzione e salvezza del calore del proprio cuore, metaforicamente incarnato nello Spirito del Natale. • F.SAGL.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1