Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 ottobre 2018

Spettacoli

Chiudi

20.12.2017

I bimbi rileggono Mary Poppins

Julie Andrews nei panni di Mary Poppins nell’omonimo film
Julie Andrews nei panni di Mary Poppins nell’omonimo film

Francesca Saglimbeni È la bambinaia più ambita dai genitori di tutto il mondo, la tata più amata dai bambini di tutte le età. Peccato che esista solo nella fantasia. A meno che questo Natale non sia così magico da farla “precipitare” per il camino di qualche casa veronese. Magari al suon di quella prodigiosa parolina che l’ha resa tanto famosa in tutto il mondo: “Supercalifragilistichespiralidoso!”. Nell’attesa, potremo incontrarla al Cinema Teatro Alcione di borgo Venezia venerdì 22, alle 19, dentro la trama dello spettacolo musicale «Mary Poppins», appunto, allestito dall’associazione culturale I Musici di Santa Cecilia, nell’ambito del progetto dell’assessorato al Decentramento del Comune di Verona «Musica nei Quartieri». Cantanti, attori, ballerini e strumentisti accompagnati dall'orchestra dell'Accademia degli Eventi diretta da Dorino Signorini, saranno gli interpreti di una rivisitazione in chiave musicale del film cult degli anni Sessanta. Un classico letterario così amato dai bambini, che nel cast ci sono finiti anche loro. Si tratta di alcuni giovani artisti, allievi degli istituti comprensivi di Bussolengo e Pescantina, borgo Roma, borgo Santa Croce, Chievo-Bassona-Borgonuovo-Saval, preparati dai docenti delle rispettive discipline in collaborazione con I Musici di Santa Cecilia. La proposta natalizia ospitata in Sesta circoscrizione è una frizzante lettura in chiave musicale dell'intramontabile favola di Mary Poppins, interpretata da Annapia De Caprio, «che ha l’ulteriore pregio di valorizzare il lavoro dell’associazione veronese dedicato alla formazione anche dei piccoli musicisti», ha commentato alla presentazione di ieri a Palazzo Barbieri, l’assessore Marco Padovani. L'obiettivo «è infatti abituare i bambini all’esperienza del palco, dando loro l’opportunità di scoprire il proprio linguaggio espressivo», ha spiegato Fernando Cielo, referente de I Musici di Santa Cecilia, associazione tra l’altro dotata di un coro sinfonico, un’orchestra stabile e una baby orchestra musicale, «presente sul territorio comunale come strutture per la formazione musicale ad allievi di tutte le età». L’evento è a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento dei posti. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1