Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 dicembre 2018

Spettacoli

Chiudi

02.06.2014

Giulietta per i veronesi prima che per il turista

Uno degli spettacoli di Juliet di un anno fa: Black Juliet in scena nella chiesa di Santa Maria in Chiavica
Uno degli spettacoli di Juliet di un anno fa: Black Juliet in scena nella chiesa di Santa Maria in Chiavica

Fervono i preparativi di Juliet, la rassegna nata dalla volontà di elaborare in modo nuovo e originale il mito di Romeo e Giulietta. Per la sua terza edizione il direttore artistico Solimano Pontarollo vuole coronare il sogno di slegare le performance dai confini di un palco portando le esibizioni tra la cittadinanza. Far ri-vivere ai veronesi, prima ancora che ai turisti, il mito shakespeariano che ha reso famosa la nostra città.
Juliet 2014 prende così il sottotitolo Back inside Verona - ritorno in città e si annuncia come una festa di ritorni tra la popolazione di cui il primo sarà il Romeo & Juliet contest, il 21 giugno ai giardini di piazza Indipendenza, dove attori, pittori, musicisti e artisti di ogni disciplina si alterneranno nella narrazione delle vicende dei due amanti sfortunati. Come già avvenuto l'anno scorso, la selezione dei performer avverrà attraverso un concorso. La novità a fianco alla performance in piazza sarà un concorso fotografico in cui i partecipanti dovranno immortalare cinque delle dieci scene: i vincitori vedranno esposte le loro opere in Biblioteca Civica.
Dopo aver girato i festival europei ed essere diventata capofila italiana del progetto sulle città dell'amore Europe in Love, torna dal 30 giugno Opera in Love - Romeo & Juliet. Lo spettacolo, che mescola lirica e teatro, da quest'anno avrà come nuova sede il chiostro della Tomba di Giulietta che, prima ancora del balcone, fu il luogo cui gli innamorati affidavano i pegni d'amore che hanno ispirato lo spettacolo Lettere d'amore scritte a mano, che andrà invece in scena il 1° agosto nella nuova sede del Club di Giulietta.
Tornano anche, dal 10 luglio, gli appuntamenti del giovedì nella veste completamente inedita di aperitivo teatrale e musicale: in scena gratuitamente alle 19.30 in Corte Sgarzerie. Gratuite anche alcune esibizioni sotto forma di flash mob in Civica e nei quartieri.
Il vero ritorno in città sarà quello «in carne ed ossa» degli amanti shakespeariani. Romeo and Juliet Re Life, rievocherà dal vivo le tappe più incisive dell'opera teatrale, rispettandone luoghi e tempi, dalla grande festa in cui i due adolescenti s'incontrano, alla fuga mantovana. Dal 20 al 24 luglio potremo quindi letteralmente rivivere il mito, assistendo alla lite tra i rampolli Montecchi e Capuleti o spiando Giulietta e Romeo abbracciati al canto dell'allodola. Un'impresa mai tentata prima a Verona e che si prefigura come degno omaggio al Bardo nel 450° anniversario della nascita.

Dunya Carcasole
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1