Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 ottobre 2018

Spettacoli

Chiudi

12.12.2017

Fondazione Arena
Il debutto
con Marisa Laurito

Marisa Laurito alla presentazione (foto Brenzoni)
Marisa Laurito alla presentazione (foto Brenzoni)

Sarà «La vedova allegra» ad aprire, domenica 17 dicembre, la stagione della Fondazione Arena di Verona. L’appuntamento è alle 15.30 al Teatro Filarmonico. La celebre operetta in tre atti di Franz Lehar accompagnerà il pubblico fino alla notte di San Silvestro, per festeggiare con musica e balli l’arrivo dell’anno nuovo.

 

L’allestimento della Fondazione Arena di Verona, che ha debuttato al Filarmonico nel febbraio 2005 e da allora ha sempre riscosso successo di pubblico, porta la firma di Gino Landi per regia e coreografia, Ivan Stefanutti per le scene e William Orlandi per i costumi. In questa edizione, la regia è ripresa da Federico Bertolani e le coreografie da Cristina Arrò.

 

Nei panni di Njegus ci sarà ancora Marisa Laurito, alle prese con le furberie del ruolo e le trovate più esilaranti. Per la prima volta dal podio scaligero, il giovane direttore spagnolo Sergio Alapont è chiamato a dirigere l’orchestra areniana, il coro preparato da Vito Lombardi, il ballo coordinato da Gaetano Petrosino e le grandi voci soliste in programma. In calendario sei repliche, fino alla sera dell’ultimo dell’anno.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1