Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2017

Spettacoli

Chiudi

17.11.2017

Surclassati Picasso
Warhol e Giacometti

NEW YORK

Con 450,3 milioni di dollari il Salvador Mundi di Leonardo battuto da Christie’s ha polverizzato il record delle più costose opere d’arte vendute all’asta. Prima di ieri il primato assoluto per un capolavoro passato di mano sotto il martello del battitore spettava a «Donne di Algeri (Versione 0)» di Pablo Picasso, venduto nel 2015 per 179 milioni di dollari. Sono solo una decina le opere passate di mano con valori superiori ai 100 milioni.

La lista delle top ten più contese nella storia delle vendite di Londra e di New York non include peraltro dipinti venduti in trattativa privata.

«Donne di Algeri» di Picasso, 179 milioni di dollari: datato 1955, è passato nel 2015, grazie a Christie’s, da una collezione privata alla raccolta dell’ex primo ministro del Qatar, Hamad Jassim bin Jaber al Thani.

«Nu couchè»: di Amedeo Modigliani, dipinto nel 1917/18, è stato battuto per 170,4 milioni di dollari nel 2015 da Christie’s a New York. Veniva dalla collezione di Laura Mattioli Rossi ed è volato in Cina.

«Tre Studi su Lucian Freud» firmato Francis Bacon risale al 1969. Lo ha comprato per 142 milioni di dollari Elaine Wynn, l’ex moglie del re dei casino, Steve Wynn.

«L’homme au doigt» (Uomo che indica) di Alberto Giacometti è diventata nel 2010 la scultura più cara mai venduta all’asta: 141,2 milioni di dollari da Christiès a Londra.

«L’urlo» di Edvard Munch segue a ruota con 119,9 milioni di dollari pagati via Sotheby’s a New York da Leon Black a Petter Olsen. - «Untitled»: a maggio il Jean Michel Basquiat è entrato nel club con 110,5 milioni di dollari pagati da Yusuku Maezawa da Sotheby’s a New York. Tre primati in un colpo solo: l’opera più pagata per un artista americano davanti ad Andy Warhol, il lavoro più costoso di un artista afro-americano e l’opera più cara creata dopo il 1980.

«Nudo, foglie verdi e busto», un Pablo Picasso del 1932 è passato di mano nel 2010 da Christiès a New York per 106,5 milioni di dollari. Era stato messo in vendita dagli eredi di Frances Lasker Brody.

«Silver Car Crash (Double Disaster)(in 2 Parts)» di Andy Warhol è stato venduto per 105.4 milioni di dollari nel 2013 da Sotheby’s a New York.

«Ragazzo con la pipa» di Picasso completa la nuova top ten: 104,2 milioni nel 2004. Usciva dalla fondazione Greentree della famiglia Whitney.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1