Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 dicembre 2018

Spettacoli

Chiudi

08.12.2017

Montalbano, film, canzoni Tutte le sfide di Zingaretti

Zingaretti in una scena  de «Il commissario Montalbano»
Zingaretti in una scena de «Il commissario Montalbano»

Due nuovi episodi di Montalbano, «Amore» e «La giostra degli scambi», in onda tra febbraio e marzo su Rai 1, tre film in uscita, fra la commedia agrodolce «Il vegetale» di Gennaro Nunziante, al fianco di Fabio Rovazzi e una nuova passione, il canto («Sanremo da cantante? Favoleggiando, meglio i club»). Per Luca Zingaretti le sfide non sono mai state un problema. Compresa quella di essere da quasi 20 anni volto del personaggio di Camilleri, in una fiction venduta in 60 Paesi che ora gli porta anche il premio Latin Artis, come attore italiano più popolare di tutti i Paesi del Sudamerica. «Faccio Montalbano due mesi ogni due anni, è vero che cambiare è il desiderio di ogni attore ma lo è anche seguire così a lungo un personaggio come è questo. Il premio Latin Artis mi fa particolarmente piacere, perchè viene da una terra che amo, dove mi sento a casa». A gennaio Zingaretti torna al cinema in «Il vegetale» dove Gennaro Nunziante lo ha voluto a fianco del protagonista al suo esordio sul grande schermo, Fabio Rovazzi. È già pronto anche «La terra dell’abbastanza», film d’esordio dei due gemelli D’Innocenzo e poi lo vedremo nei panni del padre di un transessuale in un’altra opera prima, «Thanks for Vaselina» diretto da Gabriele Di Luca. Senza dimenticare una nuova passione di Zingaretti, il canto, dalla puntata di «Music» con Bonolis dove si è esibito in «I migliori anni della nostra vita» di Renato Zero. Si vede in qualche musical? «Non mi sono mai piaciuti». E un ritorno a Sanremo come cantante? «Se mi si dovesse aprire una carriera come cantante mi vedrei più nei club, ho bisogno del pubblico vicino».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1