Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 novembre 2017

Spettacoli

Chiudi

07.11.2017

A Paolo Baruzzo
premio alla carriera
per Festival Show

E' da sempre capofila di Festival Show, lo spettacolo di Radio Birikina e Radio Bella & Monella che da 18 anni caratterizza l'estate nel Nord Est e da quattro anni si conclude con il grande show di settembre all'Arena di Verona con tantissimi big della musica. Ora per Paolo Baruzzo,  da 18 anni uno dei responsabili del quartier generale del network radiofonico di Castelfranco Veneto, e coordinatore e presentatore delle serate, arriva un importante premio: venerdì 10 novembre a Montecitorio riceverà un «Riconoscimento speciale alla carriera per meriti professionali» del premio «L'Italia che vince», assegnato dal Comitato dell'ordine del Gran premio internazionale di Venezia del Leone d'oro (che dal 1947 premia le arti e l'imprenditoria), presideduto dal dott. Sileno Candelaresi e dal Sen. Mario Baccini.

 

Il premio, recita la motivazione, è «per aver contribuito a creare, far crescere, con riconosciuta professionalità, e affermare il Tour Festival Show che in 18 anni ininterrotti di attività e di successi è diventato un prestigioso appuntamento musicale dell'estate italiana». 

 

«Questo premio va anche a chi ogni anno lavora per mesi insieme a me ad organizzare questo evento», commenta Baruzzo, «e riconosce la qualità della manifestazione e quanto questa abbia dato visibilità ai luoghi del Veneto che ospitano le diverse tappe, da Jesolo a Verona». Baruzzo ha avuto al suo fianco sui palcoscenici veneti e in Arena grandi nomi della televisoone e dello spettacolo italiano: Serena Autieri, Laura Barriales, Lola Ponce, Luisa Corna, Giorgia Palmas, Lorena Bianchetti, Adriana Volpe e quest'anno, Giorgia Surina. Da sottolineare anche l'impegno sociale della manifestazione, con raccolte fondi per la fondazione Città della speranza e Aido. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1