Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
10 dicembre 2018

Spettacoli

Chiudi

11.04.2018 Tags: RCA , Italia , Antonello Venditti , Michelangelo Romano , Mario Convertino

Venditti in Arena
per i 40 anni
del disco capolavoro

Antonello Venditti
Antonello Venditti

Sono passati 40 anni da quando Antonello Venditti pubblicava Sotto il segno dei pesci. Era un momento storico durissimo, il culmine della stagione terroristica delle Brigate Rosse e poche luci in fondo al tunnel. Quella manciata di canzoni di Antonello, prodotte da Michelangelo Romano e con una copertina firmata da Mario Convertino essenziale e iconica, usciva l’8 marzo 1978 in un momento sociale di tensioni fortissime e in cui la speranza, la voglia di cambiamento sono enormi.

 

È la stessa necessità che vive il trentenne che ha appena lasciato alle spalle la casa-madre artistica, la Rca, ed è alla ricerca di un suono e di temi che gli diano un nuovo slancio. Antonello prende ispirazione dall’Italia che vede intorno a lui. È un disco personale e generazionale insieme. Per festeggiare questo importante anniversario, Venditti farà rivivere l’album in un unico concerto, il 23 settembre, all’Arena di Verona.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1