Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 dicembre 2017

Spettacoli

Chiudi

16.03.2017

Suoni di smeraldo
Le quattro giornate
di San Patrizio

Il Disperato Circo Musicale: il loro set è in programma stasera all’Arsenale
Il Disperato Circo Musicale: il loro set è in programma stasera all’Arsenale

Quattro giornate dedicate a celebrare lo spirito dell’Isola di Smeraldo, l’Irlanda, per la seconda edizione della Festa di San Patrizio, all’ex-Arsenale da oggi a domenica. Sarà un tuffo nella cultura irlandese a tutto campo, nella musica ma anche nel folklore letterario, poetico, enogastronomico. Il piatto forte sono i concerti, con due palchi, il main stage e il più raccolto e intimo pub stage. Si parte oggi alle 20 con due band sul main stage, entrambe festaiole: la Contrada Lorì, ormai affermata a livello nazionale, con due album all’attivo e una robusta attività live anche «extra moenia». Tra folk arrembante e d’autore. Due lavori realizzati anche per il Disperato Circo Musicale, l’ultimo dei quali, «Super bomba» uscito l’anno scorso per Azzurra Music, ospita in un brano «Furio» Forieri già dei Pitura Freska che hanno ispirato anche la circense formazione veronese, che canta la bellezza del Lago di Garda in chiave reggae-ska-folk a suon di… bomba.

Domani alle 21 sul pub stage The Aroostercrats, duo australiano-polacco nato a Verona, che si è esibito anche sulle strade di Dublino con un repertorio folk tra America, tradizione celtica e pezzi originali. Seguirà, alle 22 sul main stage, l’esibizione dei Patricks, formazione scaligera dal rigoroso repertorio tradizionale irlandese.

Quattro i nomi in cartellone sabato. Sul pub stage alle 20 gli Anima Keltia, guidati dall’arpista Mélanie Bruniaux e dediti alla divulgazione della tradizione celtica. A seguire, sullo stesso palco, il Poiesis Trio con Caterina Pilon, Massimo Bitasi e Stefano Benini. Sul main stage, invece, alle 20 la folk-rock band ferrarese Be About, quindi i veronesi Inisheer.

Domenica la musica è tutta sul main stage; si parte alle 15,30 con il duo Silly Farm, Sarah Leo e Alex Barè. Alle 18 i fratelli polistrumentisti irlandesi Naomi e Matthew Berrill, con voce, violoncello, chitarra, clarinetto e la classica concertina irlandese. Alle 20, infine, recital del cantautore toscano Fabrizio Pocci, accompagnato dalla band Il Laboratorio.

Sempre domenica: alle 15 lo scrittore Paolo Gulisano presenterà il libro «Miti, leggende e storie d’Irlanda»; alle 16,30 Sebastiano Bronzato leggerà una selezione di poesie irlandesi; alle 17 verrà inaugurata la mostra «40 Years with U2, viaggio fotografico nella musica degli U2 1976-2016», foto di Veronica Lisi e Mauro Tonon.

A ingresso libero, la festa è organizzata da Artnove con Box Office Live.

Beppe Montresor
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1