Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2017

Spettacoli

Chiudi

14.09.2017

Rassegna Mag
Quattro giorni
di musica e arte

Gazzelle, cantautore elettro pop romano, in scena domani
Gazzelle, cantautore elettro pop romano, in scena domani

Cambia il luogo, non cambia l’intenzione: quattro giornate dedicate alla musica indipendente e ai linguaggi espressivi dell’arte contemporanea.

La nuova edizione della rassegna MAG - sigla che sta per Musica Arte Giovani – è in programma dal oggi a domenica al Palapesca di via Cesarina, 16 a Sommacampagna (non a  Bussolengo, a Villa Spinola come precedentemente comunicato). La manifestazione, giunta al nono anno, si è spostata da Sona, dal parco di Villa Romani, per permettere i lavori di messa in sicurezza di quell’edificio storico.

Per quest’anno dunque il Mag, organizzato da Emporio Malkovich e Röcken con il sostegno dell’associazione Bando Alle Ciance 2017, ha scelto una villa che nel recente passato ha ospitato diverse rassegne musicali.

 

Il programma musicale dei quattro giorni è stato diviso per genere, dal cantautorato «indie» all’hip hop italiano, dall’elettronica alla musica dei gruppi veronesi indipendenti. Domani si comincia con La Revancha (funk band, parte del progetto “La Verona bene”) e si prosegue con il future pop di Faith, un cantautore elettronico, già collaboratore di compagnie teatrali. A chiudere, Giovanni Imparato alias Colombre, nome scelto come omaggio a un racconto di Dino Buzzati.

 

Poi il cantautore più atteso del Mag, il romano Gazzelle, sulla scia di TheGiornalisti, Calcutta e I Cani. Per lui un album di brani tra canzone d’autore e pop elettronico, «Superbattito». Venerdì spazio all’hip hop. Si parte con il rapper Freddie, anche lui parte de La Verona Bene; si prosegue con l’electro pop di Fade e si conclude con Fritz Da Cat, cioè Aessandro Civitelli, dj e produttore, autore nel 2001 del disco “Basley Click” insieme a Fabri Fibra, Fede dei Lyricalz, Bassi Maestro, Turi e Nesli. Nel 2011 Fritz è tornato a produrre basi e ritmi per Fedez, Guè Pequeno e Clementino – questo per dire quale sia la sua statura di produttore.

 

Sabato apertura affidata all’indie rock degli Squid to Squeeze e poi si balla con Magnum, Fricat (elettro bass) e Crookers (electro house; progetto di Phra, il dj Francesco Barbaglia). E domenica è tutta dedicata a “La Verona bene”, progetto discografico di Emporio Malkovich e Röken, due associazioni culturali che sostengono la musica underground. Sul palco 3tons (afro beat), I Fat Tones (surf, rock'n'roll), Le Fughe de le Matonele (agroblues in dialetto veronese), Romero (hard rock blues), We Fog (post rock) e La Sorte (elettro pop).

Previste anche installazioni artistiche e una zona espositiva.

Giulio Brusati
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1