Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 gennaio 2018

Spettacoli

Chiudi

31.12.2017

Orchester Alt Wien
l'atmosfera di corte
al Teatro Ristori

L’Orchester Alt Wien per il Capodanno al Teatro Ristori
L’Orchester Alt Wien per il Capodanno al Teatro Ristori

Dopo le due “trionfali” serate con l’Harlem Gospel Choir, il Teatro Ristori si appresta a festeggiare il Capodanno, oggi alle 17, con una delle più qualificate compagini viennesi, dedita dalla sua fondazione all’operetta: l’Orchester Alt Wien. Un complesso che porterà il pubblico veronese nella magica atmosfera della Corte viennese. A guidare il tutto poi ci sarà un vero specialista del ramo: il direttore Udo Zwolfer che sarà affiancato dai due cantanti solisti: il soprano di origine polacca Olga Czerwinski ed il baritono Sebastien Soules.

 

Il programma di sala è dei più allettanti perché comprenderà molte pagine del re del valzer Johann Strauss jr come le Polke op. 324, 332, 365 e la famosa Tratsch Polka op. 214, ma anche i valzer dalle operette Il Tesoriere di Ziehrer, la Principessa della Csarda di Kalman, Donne viennesi di Lehàr, Lo zingaro barone, Sangue viennese e Il Pipistrello ancora di Strauss, Boccaccio di von Suppé, nonché i celebri valzer dell’Imperatore e sul Bel Danubio blu. L’Orchester Alt Wien fin dalla sua fondazione (1994) si è dedicata intensamente alle opere della “Dinastia Strauss”, di Johann Strauss padre e figlio, di Josef e Eduard Strauss. Ma anche le composizioni dei loro contemporanei e successori, come Lanner, Schrammel, Ziehrer, Kálmán, Lehár, Stolz sono incluse nel repertorio dell’orchestra, che attualmente risiede nella Sala del Kursal al parco cittadino di Vienna (Stadtpark).

 

All’interno di questa splendida cornice l’orchestra presenta oltre 400 concerti ogni anno composti da rinomati valzer, marce, polke, arie da operette e ouverture. Il direttore musicale Udo Zwölfer è anche il “konzertmeister” della Volksoper di Vienna (suona uno splendido violino napoletano costruito da Tomaso Eberle nel 1774), uno dei veri specialisti della musica viennese e della musica operettistica. I suoi strumentisti dell’Alt Wien provengono da tutte le più importanti orchestre di Vienna: Tonkünstler-Orchestra Niederösterreich, Orchestra Sinfonica di Vienna, Orchestra del Volksoper di Vienna e la Filarmonica di Vienna. Nella tradizione del famoso “Concerto di Capodanno”, tutti i componenti dell’Alt Wien sono fortemente impegnati a promuovere questo repertorio al massimo livello artistico e musicale. Al termine del concerto, la direzione del Teatro Ristori offrirà al pubblico un brindisi d’auguri per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. 

Gianni Villani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1