Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Spettacoli

Chiudi

31.10.2018

Marco Ongaro
Il Fantasma baciatore
arriva a teatro

«Una canzone non chiude mai un discorso. Risponde e apre nuove discussioni. Non smette di essere interpretabile. Un giorno ti trovi tu stesso a rispondere alla tua canzone, se non l'ha già fatto qualcun altro nel frattempo. Le canzoni sono i veri fantasmi».

 

Parole di Marco Ongaro, il cantautore veronese che ha scelto la sera di Halloween per presentare il suo nuovo album, “Il fantasma baciatore”. Il concerto è previsto alle 21 al teatro Laboratorio all’Arsenale, in città. “Il fantasma baciatore” è prodotto da Gandalf Boschini per la collana D'autore dell’etichetta Azzurra Music. È Il decimo album di Ongaro, a due anni di distanza da “Voce” e a otto da “Canzoni per adulti”.

 

Nella band che accompagna il cantautore stasera al teatro Scientifico c’è anche il chitarrista Roby Ceruti, già collaboratore di Ongaro in due precedenti dischi, “Dio è altrove” ed “Esplosioni nucleari a Los Alamos”. In scaletta, stasera, tra versioni di altrettanti brani famosi: “Comprensione per il diavolo”, da “Sympathy for the devil” dei Rolling Stones, “La canzone dello straniero”, da “Stranger song” di Leonard Cohen e “Romeo e Giulietta” da “Romeo and Juliet” dei Dire Straits.

Giulio Brusati

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1