Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 luglio 2018

Spettacoli

Chiudi

11.01.2018

Luca Olivieri live si balla tra country e rock’n’roll

Luca Olivieri
Luca Olivieri

Luca Olivieri, reduce dal suo spettacolo di Capodanno dedicato ad Elvis Presley che l’8 gennaio avrebbe compiuto 83 anni, ha dimostrato ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, di essere uno dei più grandi interpreti mondiali del re del rock ‘n’ roll. Sabato dalle 22.30 il cantante e virtuoso chitarrista veronese torna per una serata a tutto country e rock’n’roll al Lem Kafè di San Martino Buon Albergo con Alessandro Tosi al basso, Franz Bazzani alle tastiere e Cesare Valbusa alla batteria. Il bassista veronese Tosi è una new entry della formazione del cantante chitarrista scaligero ed è un ottimo musicista, pieno di feeling, capace di limitare il suo virtuosismo adattandolo alla situazione sonora. Bazzani è pluridiplomato al Conservatorio, ma le sue doti di improvvisazione e la sua scansione ritmica sempre in avanti ne fanno un musicista ambito da gente come John Jorgenson. Il batterista Valbusa è un numero uno, che ha una vastissima esperienza discografica e live con innumerevoli artisti italiani e americani ed ha il dono di della precisione ritmica. Luca ha certamente raggiunto statura mondiale, potendo vantare performance in Europa e negli Stati Uniti con James Burton, il leggendario chitarrista originale della band di Elvis Presley dal 1969 al 1977 e con la Original Elvis Presley band, oltre che con Tommy Emmanuel, John Jorgenson, Johnny Hiland, Jerry Donahue, Greg Koch e tanti altri, tra cui Bobby Solo, con cui ha suonato al mitico Olympia di Parigi. • RO.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1