Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2017

Spettacoli

Chiudi

13.09.2017

Los Fastidios, il punk
che conquista l’Europa

La band punk rock veronese Los Fastidios
La band punk rock veronese Los Fastidios

Un mese di tour tra Belgio, Germania, Olanda, Svezia, Finlandia, Danimarca, Norvegia e Italia per i Los Fastidios, band attiva dal 1991. L’ha fondata Enrico De Angelis, creatore anche di Kob, label indipendente nella scena punk-oi. Il cantato in italiano è spesso spruzzato di inglese, spagnolo e francese; il tutto innestato su ritmiche che fondono punk, rock, hardcore e il 2Tone Ska, portato al successo dai The Specials.

Partito il 2 settembre dal Belgio, il tour ha attraversato la Germania e oggi i Los Fastidios si sposteranno al Kraftwerk di Copenhagen, in Danimarca. Percorreranno oltre 6000 km, gomito a gomito in un furgone. Un’attitudine tipicamente punk che dà frutti in mezza Europa.

Basti vedere le fotografie pubblicate dalla band sulla sua pagina Facebook, che testimoniano un’attenzione ed una partecipazione entusiasta da parte del pubblico. I musicisti, professionisti, stanno presentando il nuovo lp «The Sound of Revolution», edito da Kob, Casual Records ed East Beat Records. I Los Fastidios non sono nuovi a queste esperienze, ma rimangono un’anomalia per il panorama veronese, nonostante attualmente De Angelis sia affiancato da membri provenienti da Venezia, Reggio Emilia e Parma.

Antirazzisti, nei loro testi parlano spesso di problematiche sociali, diritti degli animali, libertà ed anticapitalismo. In passato hanno suonato anche in Svizzera, Spagna, Inghilterra, i paesi dell’est Europa (Russia compresa) e Canada. In alcune di queste occasioni hanno condiviso palchi con alcuni dei più importanti gruppi punk: Angelic Upstarts, The Oppressed, Rancid, Lagwagon, Klasse Kriminale, Buzzcocks, Ska-P e molti altri. A conferma della voglia di proporsi live il calendario dei Los Fastidios è già pieno di altri appuntamenti. Il 7 ottobre saranno allo Sloboda Fest in Slovacchia, mentre a fine dello stesso mese inanelleranno quattro concerti consecutivi a Vienna, Bratislava, Nitra e Praga. A novembre si recheranno a Tel Aviv e Berna, a dicembre terranno altri show in Grecia, Germania e Austria. Ma anche il 2018 si preannuncia pregnante, con una decina di live fissati tra Francia, Germania, Svizzera ed addirittura due partecipazioni confermate per l’estate in festival ad Amsterdam e Blackpool. F.Bomm.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1