Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 dicembre 2018

Spettacoli

Chiudi

29.03.2018 Tags: International Music , Modugno , Ranieri , Riccardo Fioravanti , Stefano Bagnoli , Rita Marcotulli , Totò , Enrico Rava , Stefano Di Battista

La malìa di Ranieri:
classici napoletani
con la band jazz

Massimo Ranieri
Massimo Ranieri

 Massimo Ranieri porta il 23 giugno al teatro Romano le canzoni del suo nuovo album Malìa, un viaggio attraverso i grandi classici della canzone napoletana rivisitati in chiave jazz.

Da “Malafemmina” di Totò a “Dove sta Zazà”, passando per “Strada ‘nfosa” di Modugno e “Torero” di Carosone, Ranieri arriva al secondo capitolo del suo personale viaggio nella canzone napoletana declinata in versione jazz, iniziato nel 2015 con l'album Malia - Napoli 1950-1960 non tralasciando però i suoi successi di sempre da “rose rosse” a “Perdere l’amore” “da vent’anni” a “Erba di Casa Mia”.

L’artista sarà accompagnato in questo inedito percorso da una rinnovata formazione composta da perle della musica italiana quali Stefano Di Battista ai sassofoni, Enrico Rava  alla tromba e al flicorno, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria

 

La manifestazione Verona Jazz è organizzata da International Music and Arts e inserita nell’ambito dell’Estate Teatrale Veronese. I biglietti sono disponibili su circuito Ticketone e Geticket e presso le abituali prevendite.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1