Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 gennaio 2018

Spettacoli

Chiudi

29.12.2017

La Filarmonia Veneta fra Operetta e Cotillon

La Filarmonia Veneta diretta da Francesco Ommassini
La Filarmonia Veneta diretta da Francesco Ommassini

Concerto di fine anno nel segno della tradizione al teatro Salieri di Legnago. Per la rassegna “Che festa a teatro!”, proposta dalla Fondazione culturale Antonio Salieri, con il sostegno di Cerea Banca, Agsm e IperTosano, domenica 31, con inizio alle 21.45, a traghettare gli spettatori nel 2018 ci penserà ancora una volta l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, diretta dal maestro Francesco Ommassini. La formazione, già protagonista al Salieri di altri due concerti, nel 2013 e nel 2016, per la notte più lunga dell’anno torna sul palcoscenico legnaghese con una proposta musicale dal titolo “Opera, Operetta e Cotillon”. La serata prevede anche la partecipazione straordinaria del soprano Gilda Fiume, che interpreterà l’aria “O mio babbino caro” da “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini, “E’ strano…è strano” da “La Traviata” di Giuseppe Verdi, e “Lippen, sie Küssen so Heiß” (“Le mie braccia bruciano d’ardore”) da “Giuditta” di Franz Lehár. Ad aprire il concerto sarà la Sinfonia de “La Cenerentola” di Gioachino Rossini, seguita da “Aufforderung zum Tanz” di Carl Maria von Weber e dalla Sinfonia de “L’Italiana in Algeri” sempre del compositore pesarese. Come ogni fine d’anno che si rispetti, non potranno mancare brani di Johann Strauss, con il gran finale sulle note dell’immancabile “Sul bel Danubio blu” . Nata nel 1980 e costituitasi poi come associazione autonoma nel 1999 con sede stabile al Teatro Sociale di Rovigo, l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta si è distinta in numerosi concerti in diverse località italiane oltre che in festival ed eventi internazionali. Tra i suoi impegni più recenti figurano la partecipazione alle riprese della serie televisiva statunitense “Mozart in the Jungle”, trasmessa nel 2014 su Sky Atlantic e prodotta da Amazon Studios, vincitrice di due Golden Globes. Nelle scene girate sul Canal Grande, in notturna in Piazza San Marco e nelle sale di palazzo Ca’ Zenobio, i musicisti sono stati al fianco di attori e interpreti famosi tra cui Monica Bellucci, Christian De Sica e Placido Domingo. L’orchestra, sotto la direzione del maestro Marcello Rota, è stata inoltre scelta per accompagnare il tenore Andrea Bocelli nel concerto che si è tenuto nel settembre 2016 in Piazza degli Scacchi a Marostica. Al termine di “Opera, Operetta e Cotillon”, sempre in linea con la tradizione, gli spettatori potranno brindare al nuovo anno grazie alle aziende Aneri e Scarpato e ricevere premi a sorpresa. La decorazione floreale per il palcoscenico e il foyer sarà a cura della fioreria “La Mimosa”. Per i biglietti ancora disponibili, da 16 a 30 euro (con prezzo invariato rispetto allo scorso anno), ci si può rivolgere al botteghino del teatro (044225477) oppure consultare il sito www.teatrosalieri.it. • E.P.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1