Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 novembre 2018

Spettacoli

Chiudi

09.05.2016

La Bibbia e Dante
nella musica
da Bach a Canestrari

Dionigio Canestrari
Dionigio Canestrari

La figura dell’organista e compositore veronese Dionigio Canestrari (1865-1933) sarà ricordato oggi alle 18 nella chiesa dei SS. Apostoli, in una anteprima che precederà il quinto Festival Biblico in programma dal 19 al 22 maggio prossimi.

L’evento è promosso dal Comitato Dante Alighieri di Verona in collaborazione con la Diocesi e il Comune. I due interventi musicali della serata, La Bibbia in musica e Dante in musica saranno ispirati all’Antico ed al Nuovo Testamento, con l’esecuzione di brani scritti da Heinrich Biber (L’Annunciazione) e Johann Sebastian Bach (Bereite dich Zion). Ne saranno interpreti il mezzosoprano Elisa Fortunati, il violinista Antonino Enna e l’organista Marcello Rossi Corradini, che in seguito interpreteranno pure due preghiere su testi danteschi dal Canto XXXIII del Paradiso (Vergine madre, figlia del tuo figlio) e dal Canto XI del Purgatorio (Padre nostro) nell’inedita trascrizione effettuata da Canestrari.

Questi brani fungeranno da contorno alla lectio magistralis del nostro vescovo mons. Giuseppe Zenti che parlerà su «La Misericordia nella Divina Commedia». Ed all’intervento di Fiorenza Canestrari, che illustrerà il ritrovamento di alcune partiture manoscritte (probabilmente ancora inedite) di Dionigio Canestrari su testi dell’Alighieri. Il concerto conferenza sarà introdotto da Maddalena Buonincontro, presidente della Società Dante Alighieri, con gli interventi del sindaco Flavio Tosi, di mons. Ezio Falavegna, parroco dei SS. Apostoli, di mons. Giancarlo Grandis che introdurrà le opere musicali e sul biblista don Martino Signoretto, vicario alla cultura della Diocesi e referente del Festival Biblico, moderatore dello spazio di riflessione.G.V.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1