Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 gennaio 2018

Spettacoli

Chiudi

07.01.2018

I cori Euterpe e El Castel insieme tra canti natalizi, brani pop, arie liriche

Oggi alle 17,30 nella chiesa di Santa Maria Regina in Venera a Sanguinetto si tiene il Concerto «Cantiamo il nuovo anno». Protagonisti sono il coro maschile Euterpe di Santa Maria di Zevio, diretto dal maestro Gianluca Brigo, il coro El Castel di Sanguinetto, diretto dal maestro Federico Donadoni. Il programma prevede l’esecuzione di canti natalizi, brani della tradizione popolare, arie liriche e canzoni pop e di musica leggera. L’evento è organizzato dal Comune di Sanguinetto. La caratteristica del Coro Euterpe è stata sin dall’inizio e continua ad essere oggi il canto a cappella. Questo Coro, composto da 26 elementi, ha come scopo quello di condividere la passione per le melodie popolari e religiose. Ha partecipato a diverse tournèe e vinto diversi premi. Il Coro El Castel di Sanguinetto, invece, è nato nel 1974 ed è attualmente composto da una trentina di elementi. Il Coro, pur non trascurando la ricerca continua del miglioramento tecnico, si distingue per un particolare aspetto: la naturale predisposizione ad instaurare un rapporto di simpatia con il pubblico che arricchisce lo spettacolo con divertimento sia in sala che sul palco. Il repertorio del Coro spazia dal classico al popolare, al folcloristico, a brani tratti da ricerche effettuate nel territorio veneto e segnatamente nel veronese. Vincitore per ben due volte al “Concorso Interregionale A.G.C.”, per nuove composizioni ed armonizzazioni, il Coro “El Castel” vanta la partecipazione a quasi ottocento manifestazioni tra concerti e rassegne in Italia e all’estero. Dal 1999 il coro si è arricchito della presenza femminile che ha permesso di completare la sonorità del gruppo e di offrire al pubblico una visione d’insieme più gradevole. L’ingresso al concerto è libero. • S.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1