Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 ottobre 2017

Spettacoli

Chiudi

16.04.2017

Dalla Bellezza alle voci di «Rumors»

Rag’n’Bone Man premiato ai Brit Award FOTO DOMINIC LIPINSKI/PA WIRE
Rag’n’Bone Man premiato ai Brit Award FOTO DOMINIC LIPINSKI/PA WIRE

Dal Festival della Bellezza a Rumors, dai Cantautori Doc a Tendenze. L’estate al teatro Romano e al Filarmonico si colora di musica (per Verona Jazz guardate la colonna in alto, nella pagina di destra).

FESTIVAL. La rassegna di Idem dedicata alla Bellezza parte con Ute Lemper il 1° giugno al Romano: la diva presenterà «Berlin days, paris nights», i classici del suo repertorio in un viaggio musicale da Marlene Dietrich, Weill, Brecht e le canzoni del Cabaret, fino alla chanson francese con i capolavori di Jacques Brel e Edith Piaf, e infine il Tango Nuevo di Astor Piazzolla

Si prosegue il 3 giugno con Vinicio Capossela che al Romano porta una selezione del suo meglio, riletto alla luce della «Forza del destino» (di Verdi) che l’ha trasformato in cantautore «a manovella». L’8 giugno la Bellezza diventa ballo sfrenato con Goran Bregovic e la sua Wedding & Funeral Band. A chiudere la rassegna di Idem sarà Ennio Morricone, ma in Arena, il 30 agosto.

ILLAZIONI VOCALI. Si chiama così la rassegna «Rumors» (direttrice artisticA è Elisabetta Fadini; promoter è Eventi) che al teatro in riva all’Adige porta tre artisti di generazioni diverse: il 16 giugno si esibirà il giovane Rag’n’Bone Man, voce soul profonda, autore dell’hit «Human»; il 18 giugno sul palco ci sarà il 90enne Tony Bennett, ultimo grande crooner, tornato alla ribalta per i suoi duetti con le soul singer anni 2000 come Amy Winehouse e Lady Gaga; il 19 Francesco Gabbani, vincitore del Festival di Sanremo 2017 con «Occidentali’s Karma». Voci differenti, epoche diverse e risultati poco comuni, nel nome dell’originalità.

CANTAUTORI DOC. Patti Smith al teatro Filarmonico la sera dell’8 maggio; ed Ermal Meta il 27 giugno al teatro Romano: sono questi i Cantautori Doc per il promoter Eventi. La Sacerdotessa del rock sarà in Italia con la sua band «a conduzione familiare» (figli e amici...). Dal vivo è una vera certezza: i suoi show si intitolano «Grateful» perché la rockeouse americana intende rendere grazie a tutti coloro che ne hanno seguito il percorso artistico. Da scoprire (per chi non ha mai visto la sua band precedente, La Fame di Camilla) Ermal Meta, terzo a Sanremo 207, in concerto con i brani del suo nuovo profondo album, «Umano».

LE TENDENZE. Anderson .Paak & the Free Nationals il 29 maggio al teatro Romano è il nome proposto dalla rassegna Tendenze. Tutto da scoprire, quando sarà in Italia con i suoi Free Nationals, al debutto da headliner nel nostro Paese. Cantante, cantautore, rapper, batterista e produttore, Brandon Paak Anderson (conosciuto con il nome di Anderson .Paak), ha una personalità artistica poliedrica che gli permette di muoversi tra hip hop, soul, funk e R&B. Ha debuttato nel 2012 con O.B.E. Vol.1, pubblicato sotto lo pseudonimo di Breezly Lovejoy. Nel 2014, «Venice», primo progetto siglato Anderson .Paak. Nel 2016 «Malibu», due nomination ai Grammy. E i biglietti stanno andando a ruba. G.BR.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1