Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 agosto 2018

Spettacoli

Chiudi

06.05.2018

Burt Bacharach, brani che fanno la storia

Il compositore Burt Bacharach compie 90 anni
Il compositore Burt Bacharach compie 90 anni

Il pianista e compositore Burt Bacharach compie 90 anni il 12 maggio. Il 25 luglio si esibirà al Teatro Romano di Ostia Antica. Nato a Kansas City, nel 1958 ottiene un enorme successo con Magic Moments eseguita da Perry Como, che vince il primo disco d’oro certificato. Poco dopo inizia la fortunata collaborazione con il paroliere Hal David, scrivendo con lui per quasi vent’anni numerose canzoni di grande successo, molte delle quali ancor oggi conosciute dal grande pubblico, come Walk On By, Do You Know the Way to San Josè, A Look of Love, Anyone Who Had a Heart, I Say a Little Prayer. I pezzi di Bacharach sono cantati da artisti di grande fama e soprattutto Dionne Warwick, con la quale sviluppa un duraturo sodalizio musicale. Nel 1967 Bacharach compone la colonna sonora del film Casino Royale, con The Look of Love, cantata da Dusty Springfield. Oltre al pop da classifica, molte canzoni di Bacharach sono adattate da artisti jazz del tempo, come Stan Getz, Cal Tjader e Wes Montgomery. Bacharach e David collaborano anche col produttore di Broadway David Merrick per il musical del 1968 Promises, Promises, che include diverse canzoni di successo, fra cui la title-track. L’anno 1969 accoglie, forse, il maggior successo della coppia Bacharach-David, con la canzone Raindrops Keep Falling on My Head, scritta per l’acclamato film Butch Cassidy and the Sundance Kid e inclusa nella sua colonna sonora. Il duo Bacharach-David si scioglie nel 1973, in seguito al disastro di pubblico e di critica del film Orizzonte perduto, remake del classico del 1937, per il quale i due compongono la colonna sonora. La divisione dei due autori porta anche all’allontanamento della Warwick. Bacharach tenta diversi progetti solisti, fra cui l’album del 1977 Futures, ma tutti questi progetti falliscono senza portare a nessun successo memorabile. Intorno ai primi anni ottanta, il matrimonio di Bacharach con Angie Dickinson finisce, ma una nuova collaborazione con Carole Bayer Sager portò a un miglioramento sia personale sia musicale. I due si sposano e collaborarono per diversi grandi successi attraverso il decennio, tra cui Arthur’s Theme (Best That You Can Do) di Christopher Cross e That’s What Friends Are For nel 1985, il secondo singolo a riunire Bacharach con Dionne Warwick. Nel 1998 collabora con Elvis Costello all’album Painted from Memory. Bacharach ha inoltre ruoli cameo in numerosi spettacoli cinematografici e televisi, tra cui i tre film di Austin Powers. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1