Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 giugno 2018

Spettacoli

Chiudi

13.06.2018 Tags: ROMA , Maglietta torna con Tutto può succedere

Maglietta torna con Tutto può succedere

(ANSA) - ROMA, 13 GIU - "Non ho la tv, e non ne sento la necessità". Così Licia Maglietta, originaria di Napoli, una laurea di architettura in tasca, interprete di film iconici come "Pane e tulipani" di Soldini (David di Donatello) e vista già sul piccolo schermo nella serie In Treatment su Sky nel ruolo della psicanalista mentore di Castellitto e reduce da una strepitosa stagione teatrale con Amati Enigmi, che la riporterà nei prossimi mesi sul palco come interprete, autrice e regista dello spettacolo. Si alterna da sempre tra teatro cinema, e tv, Maglietta da lunedì 18 giugno torna su Rai1 nella terza stagione di Tutto può succedere, con la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Casale versione italiana di Parenthood, incentrata sulle vicende della famiglia Ferraro. Mamma e papà Ferraro,interpretati da Giorgio Colangeli. Ritroveremo i 4 figli Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi. La new entry Giuseppe Zeno. Maglietta sta girando un documentario di Tony Saccucci su Emma Carelli
TH

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1